Tassa sui SUV: cos’è?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 8:38:47 08-07-2011

La cosiddetta Tassa sui SUV è una nuova imposta introdotta dalla nuova manovra finanziaria, proposta dal Ministro dell’Economia Giulio Tremonti, ed approvata pochi giorni orsono in sede di governo.
Questa imposta andrebbe, nelle intenzioni del Ministro Tremonti, a colpire prevalentemente i ceti sociali elevati riducendo quindi i loro “privilegi” a fronte degli altri cittadini meno abbienti.
La Tassa sui SUV viene applicata a coloro che possiedono un SUV (Sport Utility Vehicle) o comunque un’auto di grossa potenza (sopra i 170 CV, ovvero sopra i 125 kW), e prevede un’addizionale erariale della già presente tassa automobilistica di cui tutti siamo a conoscenza e un po’ “vittime”.
In caso di mancato pagamento dell’imposta suddetta, la quale entrerà in vigore già da subito e non dal 2013 come gli altri aggravi fiscali introdotti dalla nuova manovra finanziaria, il contribuente dovrà versare al fisco circa il 30% dell’importo non versato quale sanzione, ovviamente aggiunta all’importo dell’imposta stessa.
Ciò che rende questa nuova tassa “simpatica” alla maggior parte dei contribuenti è il fatto che solo in rari casi in Italia vediamo delle auto in circolazione aventi una potenza superiore ai fatidici 170 CV, e quindi l’imposta andrebbe a colpire solamente pochissime automobili, lasciando immune la maggior parte dei cittadini.
Un altro punto a favore dell’introduzione della Tassa sui SUV è il fatto che molti cittadini vedono per la prima volta dall’entrata in carica dell’esecutivo governato da Silvio Berlusconi una vera e propria tassa sui redditi maggiori, in quanto si presume che i cittadini che si possano permettere un’automobile di tale potenza abbiano comunque la possibilità di mantenerla, quindi di potersi permettere le spese per la RC Auto, per il carburante ed ovviamente per l’acquisto della stessa, e quindi per la prima volta molti cittadini “toccano con mano” una volontà del governo Berlusconi, ed in particolare del Ministro Tremonti, di tassare realmente i redditi più alti.
Ovviamente esiste anche il rovescio della medaglia, e non tanto per ciò che concerne i cittadini tassati, che comunque si presume non abbiano grossi problemi finanziari e che quindi vengano intaccati solo marginalmente da questa parte della manovra, quanto piuttosto il mercato dell’auto in genere. Siamo infatti in una fase storica nella quale il mercato automobilistico è in grave difficoltà, dopo la crisi che ha colpito il continente europeo ed il nostro pianeta dal 2009 in poi e che non è ancora ben superata. Il mercato dell’auto quindi è uno tra quelli che ne hanno risentito maggiormente, con drastici cali sia della produzione che delle vendite, i quali hanno portato molte aziende automobilistiche e meccaniche sull’orlo del fallimento, in buona parte dei casi scongiurato ricorrendo a tagli, ammortizzatori sociali e quant’altro. Questa ulteriore imposta, quindi, non può che far male al settore delle auto, in quanto uno dei mercati che aveva maggiormente retto alla crisi è proprio quello dei SUV, che ora si trova anch’esso in difficoltà dopo l’introduzione di questa norma, che porterà problemi in tal senso.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Tassa sui SUV:  cos’è?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: l'imposta andrebbe a colpire solamente pochissime automobili , molti cittadini vedono per la prima volta dall'entrata in carica dell'esecutivo governato da Silvio Berlusconi una vera e propria tassa sui redditi maggiori

Giudizio negativo Svantaggi: fa male al settore automobilistico

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: auto giulio tremonti tassa sui suv

Categoria: Affari e finanza

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Tassa sui SUV: cos’è?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento