I tagli di capelli da uomo perfetti per l’estate 2014: addio cresta, vincono il corto e il ciuffo

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 15:45:21 20-06-2014

L’estate 2014 sembra destinata a portare numerosi cambiamenti di look.
Si assisterà, quasi certamente, ad una drastica riduzione del numero di creste mostrate con orgoglio in spiaggia; ad essere protagonisti saranno i capelli corti, meglio se dotati di ciuffo.
Per ottenere un perfetto taglio dandy, il ciuffo dovrà essere portato in avanti sulla fronte, indipendentemente dal tipo di capelli; con del gel o una noce di spuma modellarlo dolcemente, in modo da fargli assumere una forma che ricordi quella delle onde.

Se il ciuffo richiederà necessariamente qualche centimetro di lunghezza dei capelli, le altre parti del capo dovranno presentare, invece, dei capelli piuttosto corti, soprattutto sui lati. Il ciuffo potrà essere della lunghezza desiderata, non esiste un’indicazione particolare in merito; più sarà lungo maggiori saranno le possibilità che si avranno per sfoggiare pettinature diverse, solamente modificando la posizione del ciuffo stesso.

Un’alternativa al ciuffo è la riga di lato, soprattutto per chi vuole avere una testa in ordine e alla moda ma è costretto a passare il periodo estivo in ufficio.
In questo caso usare il gel, definendo con molta cura la riga stessa, che deve essere portata sul lato in grado di esaltare il profilo migliore.

Chi non ama dei tagli troppo corti può tranquillamente portare un taglio medio indicato, in particolare, per chi è dotato di capelli ricci o molto mossi; infatti, tale di tipo di capelli, è più facile da gestire se è accompagnato da una lunghezza media, sulla quale poter lavorare con spazzola o pettine. Sempre per i capelli ricci, un’altra soluzione è il doppio taglio, preferibilmente sfumato e che non presenti due lunghezze eccessivamente diverse (evitando il classico effetto a scalino). Abbinare una barba non troppo folta contribuirà ad ottenere un look perfetto, che potrebbe garantire diverse occhiate interessate nel corso dell’estate.

Per chi ha problemi di calvizie, un taglio stile militare, squadrato, ordinato e molto corto potrebbe nascondere il problema.
Chi, invece, adora avere, al contrario, un’aria ribelle e “maledetta”, di grande richiamo sono i capelli disordinati o, meglio, finti disordinati, che richiederanno un certo lavoro per domare dei ciuffi ribelli; un look disordinato deve, infatti, presentare una casualità simulata per conferire fascino al viso.
In alcuni casi, è possibile anche utilizzare la piastra, per rendere i capelli ancora più spettinati, ottenendo dei risultati molto originali.

Gli amanti dei capelli lunghi potranno continuare a portare con soddisfazione la loro chioma, preferendo i capelli sciolti a quelli legati.
Per quanto riguarda le tinte che potranno essere associate ai capelli, possono essere scelte diverse nuances per i capelli naturali; consigliati sono il castano (sia chiaro che scuro) e il biondo (sulle tonalità del miele).
Se, invece, si preferisce avere un look più originale, le tinte artificiali più adatte sono il lilla e il blu. In quest’ultimo caso, è opportuno evitare di applicare il colore su tutta la superficie, limitandosi ai ciuffi.

I tagli di capelli da uomo perfetti per l’estate 2014: addio cresta, vincono il corto e il ciuffo
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su I tagli di capelli da uomo perfetti per l’estate 2014: addio cresta, vincono il corto e il ciuffo? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento