Come stendere le lenzuola per averle sempre perfette ?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 17:04:59 18-09-2015

Una delle piccole gioie della vita è avere un letto sempre fresco e pulito dove poter trascorrere momenti di relax o abbandonarsi a un sonno profondo e ristoratore.
Per questo è necessario avere molta cura della biancheria e, in particolare, delle lenzuola.

Compiere nel modo più accurato e attento tutti i passaggi necessari a far giungere in perfetta forma le nostre lenzuola dalla lavatrice al letto, potrebbe sembrare la più semplice delle attività domestiche.
Questa piccola guida ci aiuterà a stendere le lenzuola nel modo migliore, a ottenere un lavoro ben fatto e rendere questo compito ancora più semplice.

Molte delle cose che cercheremo di scongiurare attraverso questi consigli, probabilmente vi saranno già capitate. Ma niente paura, sbagliando si impara!
1) La prima cosa da fare dopo aver tolto le lenzuola dalla lavatrice è aprirle e sbatterle, tenendole sollevate sul piatto della doccia o sulla vasca. Qualche capo più piccolo potrebbe, infatti, essere rimasto all’interno delle loro pieghe.

2) A seconda dello spazio che avete a disposizione per stendere la biancheria, ci saranno specifiche accortezze da seguire. Nella maggior parte dei casi avrete a che fare con un filo. Ebbene, è molto importante verificare, prima di adagiarci le lenzuola, che sia perfettamente pulito. Infatti potrebbe essersi depositata della polvere, oppure, che chi vive in città, una scura patina dovuta allo smog. Basterà passare una spugnetta bagnata con acqua e alcool.

3) Se la lunghezza del filo lo permette, la cosa migliore è stendere le lenzuola per l’intera lunghezza, al rovescio, appendendole all’estremità con molte mollette. Se disponete di spazio e al piano sottostante non ci sono altre finestre e balconi, potrete lasciarle penzolare completamente, piegando solo il bordo in alto. Ciò consentirà un’asciugatura rapida e senza pieghe.

4) Se avete poco spazio e siete costretti a piegare le lenzuola in due, è necessario che facciate molta attenzione a non creare grinze, che tratterrebbero umidità e renderebbero l’operazione di stiratura più difficile. È necessario, inoltre, girarle almeno una volta, per permettere alla stoffa di asciugare su tutti i lati.

5) Se vi capiterà di stendere le lenzuola sullo stendibiancheria, è importantissimo cambiarle spesso di posizione, per evitare che rimangano parti umide a lungo, tanto da manifestare quel tipico sgradevole odore dei capi che hanno trattenuto acqua tra le fibre.

6) Se, infine, non avrete altra alternativa che fare asciugare le lenzuola al chiuso (nel bagno o nella lavanderia) è importante far sì che la stanza sia sempre ben aerata. D’inverno potrete avvicinare lo stendibiancheria a una fonte di calore come, per esempio, un termosifone.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Come stendere le lenzuola per averle sempre perfette ?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: Piccoli accorgimenti rendono la vita più semplice. , Se stendiamo correttamente, diminuiamo i tempi di stiratura.

Giudizio negativo Svantaggi: Può essere noioso seguire consigli pratici.

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: bucato lenzuola stendere

Categoria: Casa e giardino

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Come stendere le lenzuola per averle sempre perfette ?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento