Spray al peperoncino: cosa dice la legge?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 11:59:45 24-08-2018

La richiesta degli spray al peperoncino, da anni un classico dell’autodifesa, cresce inesorabilmente e sempre più persone sembrano interessarsi ai corsi che possono salvare loro la pelle.

In Italia questo particolare spray può essere comprato come un qualsiasi altro oggetto. Esso si trova nelle armerie, su internet, nei negozi specializzati e persino nei supermercati o farmacie. Lo spray, dalle dimensioni così piccole che può essere inserito persino nella tasca dei jeans, rappresenta una valida arma di difesa personale. Al giorno d’oggi è persino in dotazione alla Polizia Municipale presso alcuni comuni.

Dalla legge dello Stato Italiano lo spray al peperoncino viene considerato come uno strumento autodifensivo. Tuttavia, per essere legale lo spray deve rispondere alle caratteristiche indicate dal D.M. numero 103 del 12.05.2011. Qualora queste caratteristiche non venissero rispettate, lo spray potrebbe essere considerato alla pari di un’arma offensiva e il suo utilizzo, seppur per l’autodifesa, potrebbe rappresentare un grave reato e portare a una sanzione amministrativa variabile in base alla pericolosità del materiale contenuto.

Quali sono le caratteristiche principali perché lo spray venga considerato alla pari di un’arma di autodifesa e non di aggressione? Innanzitutto la sua gittata non deve superare i 3 metri. Inoltre, per poter acquistare e conservare questo spray occorre avere almeno 16 anni di età.

Gli spray autodifensivi possono contenere una miscela basata su una sostanza chiamata Oleoresin Capsicum (OC). Per questo bisogna leggere l’etichetta e non acquistare il prodotto qualora vi fosse riportata una sostanza diversa. L’Oleoresin Capsicum è prodotto derivato dal famoso Peperoncino di Cayenna. Al contatto con gli occhi e qualora venisse inalato, esso provoca una forte reazione d’irritazione che, appunto, è alla base dell’autodifesa con lo spray.

Nello spray non sono ammesse sostanze tossiche, corrosive, infiammabili o composti chimici diversi. Ogni spray non deve superare la quantità di 20 ml. In contempo, l’Oleoresin Capsicum non deve avere una concentrazione superiore al 10%. A questo si aggiunge l’obbligo di non usare lo spray per offesa e non autodifesa.

Nel mondo la situazione è diversa. Negli USA, per esempio, è legale possedere uno spray la cui gittata arrivi fino a 8 metri. In altri Paesi, come la Finlandia, l’utilizzo dello spray è vietato del tutto. Lo stesso vale anche per il Belgio, dove sono delle “armi mortali” e Hong Kong. In altri Paesi è persino considerato uno strumento di tortura.

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: Azione immediata sull'obiettivo nel raggio di 3 metri , Pratico, economico e facilmente reperibile in commercio

Giudizio negativo Svantaggi: Bisogna rispettare degli obblighi per non avere problemi legali

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: difesa personale spray al peperoncino

Categoria: Varie

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Spray al peperoncino: cosa dice la legge?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento