Come sottoscrivere un mutuo

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 10:40:21 04-06-2015

Il primo passaggio da compiere, quando si ha intenzione di acquistare o ristrutturare casa e si vuole sottoscrivere un mutuo che finanzi il vostro investimento immobiliare, è quello di valutare e confrontare tra di loro le differenti proposte dei principali operatori del settore: banche commerciali, banche on-line, promotori finanziari, agenzie immobiliari e d’assicurazione, etc; al fine di scegliere la rata più conveniente tra quelle disponibili sul mercato.

Scelto l’operatore con cui sottoscrivere il mutuo, prima della firma è indispensabile visionare il documento di sintesi del contratto, e i fogli informativi in tutte le loro parti e clausole; al fine di avere accesso alle principali norme di trasparenza, atte a tutelare i diritti dell’investitore, e a sancire le procedure cui attenersi in caso di eventuale reclamo.

Per poter accedere all’erogazione del mutuo occorre produrre tutta la relativa documentazione richiesta dall’operatore finanziario, in particolar modo quelli relativi alla posizione economica e al reddito del richiedente, e quelli attinenti all’immobile che s’intende acquistare oppure ristrutturare, e per il quale si sta richiedendo la sottoscrizione del mutuo.

Nel caso si stia procedendo all’acquisto dell’immobile, occorrerà presentare copia dell’atto di acquisto o del compromesso e, in caso di immobile già usato, anche copia dell’ultimo atto di proprietà.
Se invece si sta procedendo alla ristrutturazione dell’immobile, sarà obbligatorio produrre il progetto ufficiale dei lavori accompagnato dal preventivo di spesa, e da tutte le eventuali concessioni della Pubblica amministrazione al vostro progetto.
Il richiedente dovrà produrre anche copia dei suoi documenti d’identità, vale a dire: documento personale e codice fiscale, certificato di residenza, stato di famiglia e stato civile.

Poiché l’ente che eroga il mutuo valuta sempre che gli impegni finanziari del richiedente non superino il 30-35% del suo reddito mensile, si consiglia di evitare di richiedere un mutuo fintanto che si ha un ulteriore finanziamento, ancora non estinto, in piedi. Il rischio principale, infatti, è quello di veder respinta la propria richiesta.

Documentatevi sempre anche sulle detrazioni fiscali vigenti, nel momento in cui state sottoscrivendo il mutuo. Le normative in materia tendono a variare con estrema frequenza ma, se si è in grado di approfittare della giusta normativa del momento, è possibile ricavarne interessanti agevolazioni.

Come sottoscrivere un mutuo
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: Possibilità di accedere a rate e/o tassi particolrmente vantaggiosi , Possibile accesso a detrazioni fiscali

Giudizio negativo Svantaggi: Rishio di rifiuto se si ha un altro finanziamento in piedi

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: mutuo

Categoria: Affari e finanza

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Come sottoscrivere un mutuo? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento