Si possono avere due contratti di lavoro?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 9:50:10 22-02-2011

Si possono avere due contratti di lavoro? Dipende.
Nel settore privato un lavoratore può avere due o più contratti di lavoro, a determinate condizioni, nel settore pubblico no.

Vediamo alcuni casi concreti:

* Un impiegato lavora in un’azienda ed è impegnato per 40 ore settimanali , il venerdi, il sabato e la domenica lavora come cameriere con un contratto regolare a tempo parziale che prevede 24 ore la settimana. Non può in questo caso avere due contratti perchè supera le 40 ore settimanali- L’orario di lavoro settimanale deve tener conto del diritto del personale a un periodo di riposo di almeno 24 ore consecutive, di regola in coincidenza con la domenica.
Tuttavia vi sono delle eccezioni, l’articolo 16 del decreto legislativo 66/03 indica un lungo elenco di attività per le quali il limite della media settimanale sale a 48 ore; per esempio un addetto di un impianto di distribuzione carburante può avere due contratti di lavoro ciascuno dei quali prevede 24 ore settimanali.

* Un lavoratore di età non superiore ai 29 anni ha un contratto di inserimento che si configura come un rapporto di lavoro di tipo subordinato a tempo determinato, la sera lavora in un pubblico esercizio con contratto regolare part-time. E’ ammesso a patto che non si superi l’orario massimo settimanale previsto dalla normativa vigente.

* Un’azienda privata impiega diverse lavoratrici con un contratto di lavoro orizzontale che lavorano 4 ore al giorno, ognuna di loro può scegliere di lavorare in un’altra azienda con contratto regolare.

* Un dipendente lavora part-time in un’azienda che produce jeans, decide di lavorare in un’altra azienda che opera nel settore tessile. Non può farlo perchè non può lavorare con due aziende concorrenti.

* Un dipendente pubblico vuole lavorare part-time con un’azienda privata . E’ vietato, il dipendente pubblico ha un rapporto esclusivo con la Pubblica Amministrazione, tuttavia previa autorizzazione dirigenziale può svolgere un’attività occasionale di collaborazione, mentre può svolgere senza alcun limite delle attività libero professionali tipo per esempio avere un contratto con una casa editrice come autore o avere un contratto con una azienda discografica ecc.

Qualche dubbio sorge sul divieto per i dipendenti della P.A. di avere un altro contratto di lavoro soprattutto ora che il part time vengono utilizzati largamente anche nel settore pubblico.

Un secondo contratto di lavoro è sicuramente consigliato a coloro che svolgono un lavoro part time orizzontale, mentre è una strada impraticabile per chi lavora già 40 ore settimanali, non tanto perchè è la legge che lo vieta, quanto per un problema di salute ed integrità fisica, in questo caso sono previste forme alternative di collaborazioni regolari anche per i lavoratori dipendenti che vogliano avere dei redditi aggiuntivi attraverso le collaborazioni occasionali.

PREZZO: Bisognerebbe parlare di guadagno, l’unico che può avere un concreto guadagno è chi ha un part-time anche per ciò che concerne i contributi previdenziali versati dai datori di lavoro.

SVANTAGGI: Indicati.
VANTAGGI: indicati.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Si possono avere due contratti di lavoro?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: si possono avere 2 contratti di lavoro senza problemi , Un secondo contratto di lavoro è sicuramente consigliato a coloro che svolgono un lavoro part time

Giudizio negativo Svantaggi: non sempre è possibile

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: 2 lavori contratto di lavoro Lavoro

Categoria: Lavoro

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Si possono avere due contratti di lavoro?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento