Come si guida la Renault Twizy?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 8:24:30 20-04-2012

Nelle prossime settimane sarà lanciata nelle concessionarie Renault la nuova Twizy: piccola, versatile, e, soprattutto, elettrica. Ecco le prime impressioni di guida e confort.

Tutte le maggiori case automobilistiche, europee e non, si sono sbizzarrite negli ultimi anni con vari prototipi di auto elettriche, ma Renault rimane la prima in assoluto a presentare una vera automobile. La Twizy, a metà tra una citycar e uno scooterone, si presenta come un pratico e utile mezzo di trasporto per affrontare il traffico cittadino, anche se, essendo per ora solo una prima idea di auto elettrica, presenta dei possibili miglioramenti.
Il prezzo si aggira tra i 7.500 e i 9.000 euro, e, considerando che il prezzo di uno scooter di grandi dimensioni dei marchi più blasonati si aggira su quelle cifre, è il caso di prendere in seria considerazione, almeno per la giungla urbana, questa microcar.
Le dimensioni sono molto ridotte: 2,34 metri di lunghezza e 1,24 metri di larghezza, che permettono comunque alla Twizy di ospitare due persone, guidatore e passeggero, in due posti in fila. La comodità per il guidatore è notevole, grazie anche al sedile regolabile, mentre lo spazio per il passeggero è ricavato nel rivestimento interno, e si presenta decisamente più sacrificato.
La piccola di casa Renault offre molti vani portaoggetti al suo interno, utili per le piccole commissioni, ma non sufficienti in caso di spese considerevoli.
La Twizy è inoltre aperta: non ci sono finestrini, e non sono disponibili come optional: scelta giustificata dal fatto di voler evitare una sensazione di chiuso e l’esigenza di installare un climatizzatore. Nonostante la ridotta protezione, comunque superiore a quella dello scooterone, la sicurezza è comunque assicurata, grazie alla solida struttura che caratterizza l’auto.
La vettura si guida facilmente, senza particolari difficoltà, lo sterzo reagisce bene, anche se, superati i 60 km/h, tende ad irrigidirsi. Mancanza fondamentale è quella dell’ABS, che potrebbe provocare il blocco delle ruote in caso di brusche frenate sul bagnato.
Per ora offerta in due versioni, una con velocità massima 45 km/h, pensata per i 14enni, e una con velocità massima 80 km/h, omologabile come 125 cc, e la seconda, nonostante i dati dichiarati dalla casa, riesce a raggiungere a fatica la velocità massima. L’autonomia inizialmente dichiarata dalla casa è di 100 km, ma secondo i test effettuati sulla vettura si aggira intorno ai 70 km, e, senza prestare attenzione ai consumi, scende a 55 km. Per una carica completa occorrono tre ore e mezza e una presa da 2 kW.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Come si guida la Renault Twizy?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: piccola e versatile , elettrica

Giudizio negativo Svantaggi: Mancanza fondamentale è quella dell'ABS

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: Renault

Categoria: Auto e trasporti

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Come si guida la Renault Twizy?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento