Come si diventa taxista?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 19:30:40 18-02-2011

Il tassista è divenuto una delle figure professionali più importanti. Il nome esatto per questa professione è ” conducente per servizio pubblico non di linea “.
Diventare tassista non è affatto semplice, e prevede un percorso da seguire piuttosto complesso.
Innanzitutto occorre che la persona che vuole intraprendere questo lavoro abbia specifici requisiti che riguardano la sua persona.
E’ indispensabile, infatti, avere almeno 21 anni; avere la cittadinanza italiana o, in alternativa, quella di un altro Paese dell’Unione Europea.
Bisogna, inoltre, aver portato a termine gli studi obbligatori e avere la residenza nel comune sul quale si intende lavorare, o comunque in un comune distante solo alcuni km da esso.
La base normativa dei requisiti necessari è fornita dalla legge quadro nazionale n° 21 del 1992.
La persona che vuole diventare tassista, inoltre, deve anche rispondere a dei requisiti tecnico – professionali indispensabili. Tra questi ci sono: il possesso di una patente di guida di categoria B o di categoria superiore, l’ iscrizione a ruolo ottenuta dopo aver superato un esame presso una commissione regionale, solitamente nel capoluogo di Regione in cui si risiede, il possesso del certificato di abilitazione professionale, detto CAP, e, infine, il possesso della licenza specifica.
Questa licenza viene rilasciata dall’ Amministrazione Comunale a seguito di un concorso specifico.
In alternativa la licenza si può ottenere mediante subentro. In questo modo la licenza viene trasferita dal titolare al soggetto che intende acquistarla, mediante contratto, a delle precise condizioni; colui che acquista la licenza, infatti, deve possedere tutti i requisiti necessari, che sono stati elencati nella parte iniziale di questa guida; il titolare, invece, per poter vendere la licenza deve avere la stessa da almeno 5 anni, oppure deve aver raggiunto il sessantesimo anno di età, o ancora deve essere diventato non idoneo al servizio in maniera definitiva, a causa di una malattia o del ritiro definitivo della patente di guida.
Acquistare una licenza, però, risulta essere una grossa spesa. Nelle maggiori città italiane, infatti, le licenze arrivano a costare più di 150 mila euro.
Bisogna, quindi, riflettere bene prima di intraprendere questa carriera.
E’ importante, infine, sapere che un taxista deve avere anche dei requisiti dal punto di vista morale. Questo lavoro, infatti, necessita di serietà e professionalità in quanto si portano a bordo delle persone.
Occorre inoltre che queste caratteristiche il taxista le abbia sia durante che fuori il servizio.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Come si diventa taxista?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: è divenuto una delle figure professionali più importanti , E' importante, infine, sapere che un taxista deve avere anche dei requisiti dal punto di vista morale

Giudizio negativo Svantaggi: necessita di serietà e professionalità

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: lavoto taxista taxi

Categoria: Lavoro

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Come si diventa taxista?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento