Come selezionare la scuola migliore per i propri bambini?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 21:00:59 11-12-2010

Scegliere la scuola, come è noto è uno dei momenti più delicati della vita di un genitore, soprattutto quando ci si confronta per la prima volta col sistema scolastico.
Si capisce bene che è ben diverso scegliere un asilo nido piuttosto che una scuola elementare o media, tuttavia cercheremo di individuare alcuni criteri che possano servire di guida a tutti, con gli opportuni aggiustamenti.
Innanzi tutto la prima valutazione da fare è di carattere preventivo, riguarda cioè l’opzione fra pubblico e privato.
A favore dell’una o dell’altra posizione ci sono spesso valutazioni di ordine ideologico, che ciascuno farà quindi secondo i propri punti di vista. Esistono però delle caratteristiche di fondo che differenziano l’offerta privata da quella pubblica. Il primo criterio, è naturalmente il fatto che la scuola pubblica è gratuita, al contrario di quella privata. Nel caso della scuola dell’obbligo è vero che norme piuttosto recenti prevedono che lo stato sostenga economicamente le famiglie che scelgono la scuola privata, ma le sovvenzioni non sono di solito sufficienti a coprire le rette degli istituti migliori.
In molti casi inoltre le scuole private non garantiscono la professionalità degli insegnanti che possono essere assunti senza criteri di selezione rigorosi, fatto salvo il possesso dei titoli di studio previsti dalla legge.
Per converso la scuola pubblica fornisce più garanzie di professionalità e di trasparenza, ma ultimamente, a causa dei tagli consistenti delle risorse ad essa destinate mostra gravi carenze nella disponibilità di materiali e nella qualità degli arredi, nonché nel rapporto numerico docenti- alunni: molto spesso infatti nelle scuole pubbliche ci sono classi molto numerose.
Sia che si tratti di una scuola dell’infanzia o di una scuola di ordine più alto, è necessario controllare che siano garantite le esigenze di sicurezza e le esigenze di apprendimento dei bambini.
In particolare è necessario accertarsi che le aule siano ampie e sufficientemente luminose, che gli ambienti non siano troppo vicini a fonti di rumore, che la scuola non sia proprio a ridosso della strada, per assicurare modalità rilassate di entrata e di uscita. Tutte queste caratteristiche dovrebbero in realtà essere già garantite dalle norme, ma purtroppo spesso questo non si verifica.
Oltre a questi criteri di fondo è necessario poi entrare nel merito dell’offerta formativa delle diverse scuole. Per quanto attiene specificamente alla qualità dell’insegnamento si possono leggere i documenti con cui le scuole si presentano alle famiglie, per farsi un’idea di quelle che vengono considerate le priorità della scuola stessa. Si può infine parlare con genitori di bambini che hanno già frequentato quella scuola, per acquisire pareri dal punto di vista degli utenti.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Come selezionare la scuola migliore per i propri bambini?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento