Come scrivere la letterina a Babbo Natale?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 9:44:08 01-12-2011

Il Natale si avvicina e i bambini diventano ogni giorno più euforici al pensiero dei doni che vorrebbero ricevere.
Hanno le idee chiarissime sui giocattoli che desiderano, ma come fare perché Babbo Natale non si sbagli e porti proprio quelli che preferiscono?
Semplice: bisogna scrivere una lettera a quel vecchietto gentile e allegro con la lunga barba bianca.
E’ ormai una tradizione rivolgersi a lui e confidargli i propri desideri.
Vediamo come scrivergli una bella letterina perché la prenda in considerazione e il 25 dicembre lasci sotto l’albero tutto ciò che si è richiesto.

Innanzitutto bisogna sapere che Babbo Natale accontenta i buoni, quelli che fanno i capricci, disubbidiscono e fanno i dispetti a fratellini e sorelline devono senz’altro imparare che se non si comporteranno bene non troveranno nessun dono.

Quando si inizia la letterina bisogna scrivere innanzitutto la data in alto sulla destra e poi ci vuole il classico “Caro Babbo Natale”, seguito da una virgola e un a capo.
Poi bisogna presentarsi, ovviamente Babbo Natale non può conoscere i bimbi di tutto il mondo, quindi si devono inserire frasi del tipo “mi chiamo …, ho …anni e vivo a …”, volendo si può anche raccontare come è composta la famiglia.
Visto che la gentilezza è molto gradita, non solo da Babbo Natale, ma da tutti, è importante nel testo informarsi se a Rovaniemi tutto procede bene, se gli elfi stanno facendo il loro dovere e se le renne sono pronte ad affrontare il lungo viaggio del 24 dicembre.

A questo punto, se si vogliono ricevere dei doni è importante far sapere a quel simpatico vecchietto che i genitori sono contenti del comportamento dei loro bimbi che è sempre corretto e gentile con tutti, sia a casa che a scuola.
Ma se fino a quel momento non si è stati buoni?
Allora bisogna promettere solennemente che si cambierà, ci si sforzerà di diventare ubbidienti e bisogna ricordarsi di mantenere questa promessa: i bugiardi non piacciono a Babbo Natale.

Poi finalmente si può fare l’elenco dei giochi che si vorrebbero ricevere… ma attenzione!
Non usate frasi del tipo “Per Natale voglio…” o “Mi devi portare…”, si deve essere cortesi, in questo modo sembra che si stiano impartendo degli ordini a Babbo Natale e ciò finirebbe per farlo arrabbiare.
E’ molto meglio scrivere “Mi piacerebbe ricevere…”, “Sarei felice se tu potessi portarmi…”o “Vorrei tanto…”
La lista dei giochi desiderati non deve essere troppo lunga perché i bambini che il buon vecchietto deve accontentare sono moltissimi, potrebbe fare confusione e magari dimenticarne qualcuno e poi dovete chiedervi se siati stati così buoni da meritare così tanti doni.
Quindi meglio limitare l’elenco a poche cose a cui si tiene particolarmente.

La letterina deve essere terminata esprimendo la speranza che Babbo Natale possa esaudire tutti i desideri e con un saluto gentile.
Se si vuole si può fare anche un bel disegno che sarà senz’altro gradito al vecchio signore con la barba bianca.
Poi si mette tutto in una busta indirizzandola a:

Babbo Natale
Rovaniemi

…e non resta che aspettare il mattino del 25 dicembre.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Come scrivere la letterina a Babbo Natale?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: è importante nel testo informarsi se a Rovaniemi tutto procede bene , la lista dei giochi desiderati non deve essere troppo lunga

Giudizio negativo Svantaggi: nessun svantaggio

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: babbo natale letterina

Categoria: Varie

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Come scrivere la letterina a Babbo Natale?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento