Come scegliere la cuccia per il cane?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 10:09:46 02-11-2011

Quando decidiamo di adottare un nuovo cane le cose di cui dobbiamo occuparci sono davvero molte.
Nel caso si possegga un giardino o un terrazzo, e si decidesse di far dormire il nostro cane all’aperto, la scelta di una buona cuccia è di fondamentale importanza. Infatti, il cane passerà qui gran parte del suo tempo, per dormire e riposarsi dopo le sue lunghe corse, o semplicemente per rosicchiare in tranquillità qualche osso. La cuccia diventerà il suo punto di riferimento e dovrà quindi trovare un buon riparo dalle intemperie e tutte le comodità che lo faranno sentire a proprio agio.
La prima decisione da prendere riguarda la grandezza; le dimensioni innanzitutto dovranno essere ben adeguate alla taglia dell’animale, quindi si raccomanda di prestare particolare attenzione a non prenderla né troppo grande né troppo piccola. Il cane dovrà sentirsi protetto al suo interno ma avere anche spazio sufficiente per muoversi liberamente ed entrare e uscire con facilità.
La cuccia dovrà essere ben solida e robusta, se possibile andrà sopraelevata almeno di 10 cm rispetto al terreno, questo farà in modo che l’interno resti caldo e al riparo dall’umidità, che potrebbe portare all’insorgere di reumatismi.
Il tetto dovrà essere necessariamente molto resistente, completamente impermeabile e spiovente, per far defluire l’acqua ed evitare infiltrazioni.
Per quanto riguarda la scelta del materiale esistono diverse possibilità; si consiglia se possibile di privilegiare le cucce in legno perché più resistenti, isolate e calde, ma anche più economiche. In caso si dovesse optare per una in metallo, sicuramente più fredda di una in legno, si raccomanda di sistemare all’interno una coperta o della paglia durante i mesi invernali, per mantenere il vostro cane al caldo.
Se volete essere proprio sicuri che il vostro cane non patisca il freddo potete optare per un modello di cuccia che abbia al suo interno un impianto di riscaldamento nel pavimento, un vero e proprio lusso per il vostro amico a 4 zampe.
In caso il cane fosse anziano o particolarmente cagionevole può essere utile coprire l’entrata per evitare che spifferi o correnti d’aria gli causino problemi di salute. Potrete usare un semplice panno o una vera e propria tendina termica, in vendita in molti negozi di animali, completamente isolata, trasparente e basculante, in modo che il vostro cane possa liberamente entrare e uscire.
E’ comunque opportuno non posizionare le cucce in luoghi dove batte sempre il sole o in zone ventose.
Cercate anche di comprare una cuccia che sia semplice da spostare e smontabile in tutte le sue parti, in questa maniera potrete effettuare regolarmente e con facilità una pulizia approfondita.
Ricordate inoltre che dovrebbe essere situata vicino all’ingresso della casa, altrimenti rischierete che il vostro cane, non potendo sorvegliare tranquillamente il luogo, si trovi un altro posto dove poter dormire.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Come scegliere la cuccia per il cane?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: prendere bene le misure , la cuccia per il cane se si abita in una villa o si ha un giardino è di fondamentale importanza

Giudizio negativo Svantaggi: nessun svantaggio

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: animali domestici cane cuccia per cani

Categoria: Animali da compagnia

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Come scegliere la cuccia per il cane?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento