Come riuscire a smettere di mangiarsi le unghie?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 10:32:16 18-12-2010

L’onicofagia o più comunemente il vizio di mangiarsi le unghie è un disturbo di tipo nervoso molto comune soprattutto nei soggetti giovani. Alcune persone lo fanno solo in periodi particolarmente stressanti, oppure quando si è annoiati. Penso che sia una cattiva abitudine, sia per quanto riguarda l’aspetto meramente estetico, ma anche salutare. Infatti le unghie sono una parte molto sporca, per quanto possiate lavarvi le mani, nelle unghie vi sarà sempre qualche germe che, portato alla bocca, viene trasmesso nell’organismo.

Vi è però da considerare che, senza un adeguato stimolo psicologico qualsiasi metodo adottiate tenderà a non risolvere il problema, nel migliore dei casi potrà attenuare il disturbo per qualche tempo, ma tenderete sempre e comunque a ripetere l’atto ogni qualvolta vi si presenterà l’occasione.

Personalmente non ho mai avuto questo disturbo, ma conosco molte persone che lo fanno. Una in particolare mi è rimasta impressa, un compagno di scuola. Quest’ultimo usava mangiarsi le unghie continuamente, al punto che la maggior parte delle volte che lo faceva non se ne rendeva conto. Col passare del tempo ho notato che dalle unghie, passava poi a masticare le pellicine delle dita arrivando fino al palmo della mano! Questo per dire che non bisogna sottovalutare il problema, generalmente si tende a considerare questo disturbo lieve e transitorio ma,essendo comunque uno stimolo nervoso, deve essere controllato.

Molte ragazze che hanno questo disturbo e con le quali ho parlato cercano di ovviare il problema facendo crescere le unghie, il desiderio di avere delle unghie lunghe e curate le fa desistere da mangiarle, una volta poi che sono cresciute credono che il problema sia risolto.
Secondo me questo metodo non è brillante.. La prima cosa che ho pensato è stata: E se un unghia si dovesse rompere? E’ la scusa buona per poterla rimangiare? Questo dubbio fa si che, a mio avviso, non si risolva in questo modo il problema.

Un altro metodo, peraltro molto simile, è recarsi in un centro estetico per eseguire una ricostruzione delle unghie seguita da un trattamento con gel. Questo metodo, sia per il costo, sia perchè la mano si presenta molto curata e particolare (il nail art in gel è sempre molto grazioso) induce il soggetto a non mangiarsi le unghie e,secondo me, unitamente ad un pò di buona volontà,può funzionare, ve lo consiglio.

Ma un uomo,al quale non interessa per niente la bellezza delle mani, cosa può fare? Un metodo utile che ho avuto modo di conoscere è l’intingere le unghie in una sostanza per noi nausabonda o fastidiosa, come per esempio del peperoncino.

Tengo a precisare,infine che, in soggetti gravi, per i quali il suddetto problema risulta ossessivo-compulsivo vi sono rimedi farmacologici, consiglio quindi di consultare un medico.

Vi consiglio altresì di riflettere e trascrivere in un diario le situazioni nelle quali vi viene maggiormente voglia di mangiarvi le unghie, cosi da riuscire a capire la causa scatenante.

Vantaggi dello smettere:
- mani più belle
- controllo degli impulsi nervosi
- rischio di introdurre batteri in bocca evitato

Svantaggi:
- mani smangiucchiate, brutte esteticamente
- disagio con altre persone
- germi

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Come riuscire a smettere di mangiarsi le unghie?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento