Come riparare un frullatore?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 16:37:27 28-11-2010

Se siete dei principianti del “fai da te” e avete deciso di risparmiare dei soldi effettuando delle piccole riparazioni, è importante avere degli attrezzi indispensabili soprattutto quando si procede ad operare su apparecchi elettrici, numerosi interventi sono di facile soluzione e non richiedono l’intervento di un professionista, basta conoscere alcune regole di base e come è fatto l’oggetto.

Per riparare un frullatore dovete sapere come è fatto e quali sono le parti deboli che creano degli inconvenienti, esistono due tipi di frullatore:

*Il frullatore ad immersione
*Il frullatore a caraffa

In base alla nostra esperienza abbiamo individuato tre tipi di intervento:

RIPARARE IL CAVO ELETTRICO

I fili del cavo di alimentazione sono colorati secondo il seguente codice:
.
*Blu: Neutro
*Marrone: Fase
*Giallo/Verde: Terra

Per staccare la spina vecchia togliere le viti o, se i buchi sono orizzontali e le viti integrate, svitare queste per aprire i contatti.Se i fili sono sfilacciati o il rivestimento è usurato, tagliate la parte danneggiata del cavo, facendo si che l’estremità sia adatta a un nuovo collegamento.

Con il tagliente delle pinze, tagliate i fili colorati per collegarli ai contatti, rimuovete il rivestimento in plastica verso la punta dei fili, arrotolate bene le anime in rame, avvolgetele e infilatele nel foro apposito.
Assicuratevi che le viti siano ben strette e che il filo del rivestimento del cavo sia fissato saldamente.

RIPARARE IL TERMINALE ROTANTE DI BLOCCAGGIO

Spesso il perno zigrinato circolare rotante che trasmette la forza del motore alla lama che sta nella caraffa, si usura impedendo alla stessa di girare.

Per intervenire abbiamo bisogno di un cacciavite a stella di media grandezza, un cacciavite piccolo a taglio e uno a stella, una pinza, un cutter e una vite.

Queste le varie fasi da eseguire:

*Pratichiamo un’apertura circolare o quadrata nella parte bassa della caraffa in corrispondenza del perno rotante, per rendere agevole la nostra apertura scaldiamo la lama del cutter nel fornello a gas, l’incisione risulterà facile e sicura
.
*Rimontiamo la caraffa del frullatore sulla base del corpo motore e inseriamo la vite, accedendo dall’apertura quadrata praticata precedentemente, nel cappuccio circolare del bicchiere che si collega al perno rotante e serriamo bene la vite, a questo punto caraffa e base del corpo motore risulteranno un pezzo unico ma avremo risolto senza alcuna spesa un inconveniente che pregiudicava il funzionamento del nostro frullatore.

RIPARARE LA CARAFFA IN VETRO

La riparazione casalinga è possibile anche per gli oggetti in vetro , la colla epossodica è perfetta per tenere insieme il vetro della caraffa, tuttavia quando si solidifica acquista un colore bianco opaco che diventa giallo con l’età e questo renderà evidente la riparazione.

Altresì utilizzare della colla trasparente che si attiva con la luce.

*Accostate le parti ben sgrassate mettendovi sopra un filo di colla trasparente, usate del nastro adesivo per pacchi e mettete la caraffa in una zona a piena luce, la colla si indurirà intensamente (il tempo dipende dall’intensità della luce, quindi è in relazione alle condizioni climatiche).

PREZZO: Tutte le riparazioni indicate non comportano spese se non quelle della colla nel caso del terzo tipo di intervento.

Svantaggi: Nessuno

Vantaggi: Recuperare un elettrodomestico che altresì andrebbe buttato, risparmio di soldi

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Come riparare un frullatore?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento