Come riparare un aspirapolvere?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 8:48:55 30-12-2010

Riparare un aspirapolvere non è un’operazione così complicata, ma richiede comunque un po’ di tempo, in questa guida ti darò dunque tutte le spiegazioni del caso.
Prima di tutto devi accertarti se il motore funziona correttamente. In caso di esito positivo, verifica se l’aspirazione è normale o più ridotta. Qualora fosse più ridotta, non ti resta che provvedere a svuotare il contenitore oppure a procedere alla sostituzione del sacchetto.
Un altro problema di malfunzionamento di un aspirapolvere può dipendere dal tubo di plastica, che fa parte delle componenti principali dell’aspirapolvere stesso. Esso infatti, a causa della polvere che aspira di continuo, può bloccarsi. Quindi non dovrai fare altro che sganciarlo dall’aspirapolvere e quindi ripulirlo molto bene. Quest’operazione sembra complicata, ma vedrai che non è così. In ogni caso ti consiglio di controllare il tubo di plastica periodicamente, onde evitare tutti gli inconvenienti del caso.
Un altro problema che si può presentare al tuo aspirapolvere, è il blocco di quelli che sono i filtri. In questo caso devi valutare se ripulirli semplicemente o provvedere alla loro totale sostituzione, specie se sono usurati e li usi da diverso tempo. In questo caso dovrai tenere presente il modello del tuo aspirapolvere, ad esempio il modello Folletto non è uguale nelle sue caratteristiche al modello Kirby. Nel caso del Kirby, potrai rivolgerti ad un consulente di zona, di solito quello che ti ha venduto l’aspirapolvere diverso tempo prima e quindi ricevere da lui stesso tutta l’assistenza del caso e direttamente a domicilio. Prendi quindi i contatti con lui e fissaci un appuntamento, chiamando direttamente in ufficio.
Tornando al discorso che ti facevo in precedenza, per individuare i filtri, devi comunque aprire il coperchio e quindi rimuovere il sacchetto.
Il materiale con cui sono fatti, può essere di plastica, oppure di carta o comunque spugnosi.
Per ripulirli, devi provvedere dunque a toglierli e poi effettuare questa operazione per tutto il tempo necessario. Eseguito il tutto, ricollocali nel loro normale posto.
Se devi invece sostituirli, dovrai recarti in un negozio autorizzato di elettrodomestici e rivolgerti esclusivamente al personale di fiducia, che ti praticherà un prezzo competitivo.
Tieni bene a mente che, nel caso in cui il tuo aspirapolvere sia stato acquistato da non molto tempo, è di sicuro in periodo di garanzia e quindi non dovrai pagare nulla, né per la sostituzione dei filtri, né comunque per sostituire tutti gli altri componenti dell’aspirapolvere.
Per effettuare tutte le operazioni di apertura coperchio e rimozione dei componenti necessari alla sostituzione, dovrai munirti di un efficiente cacciavite e di tutti gli attrezzi necessari a svolgere questa operazione.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Come riparare un aspirapolvere?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento