Come ridurre l’ansia durante un volo in aereo?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 13:20:30 15-11-2011

La paura di volare, sopratutto quando ci si trova ad affrontare per la prima volta l’esperienza dell’aereo, può rendere il viaggio un vero e proprio trauma. Recenti statistiche hanno confermato che oltre il 30% delle persone alla prima esperienza ha avuto paura. Senza lasciarsi prendere dal panico, ecco alcuni piccoli consigli per ridurre l’ansia.

Innanzitutto prima di affrontare il viaggio non si dovrebbe abusare di bevande eccitanti, ne documentarsi sulle ultime sciagure aeree. E’ sicuramente sconsigliato quindi bere troppo caffè e thè . Cerchiamo di affrontare la partenza con la giusta serenità, arrivando alla data del check-in riposati e abbastanza rilassati senza trasformare le piccole paure, giustificate nel non aver mai provato l’esperienza di viaggiare ad alta quota, in fobie che appaiono insormontabili.

Appena a bordo le hostess, come da manuale, ci illustreranno tutte le operazioni da seguire in caso di emergenza. E’ importante partire preparati, sopratutto per chi sale a bordo per la prima volta. Ascoltare la spiegazione di quello che può succedere può essere davvero traumatico, ma non ci facciamo troppo caso, è di norma su tutti i voli. Mettiamoci comodi senza timori e pensiamo che durante il nostro volo tutto andrà per il meglio. In base al posto, si potranno sentire rumori oppure notare, sopratutto se si siede lungo la linea delle ali o nelle vicinanze dei motori, dei piccoli sbalzi dovuti al volo.

Se qualcosa ci preoccupa possiamo chiedere aiuto al personale di bordo. Prima di fantasticare è sempre meglio chiedere, questo ci aiuterà a comprendere meglio anche le varie fasi del volo e ci servirà in futuro.

Distrarsi può sicuramente aiutare. Possiamo portare un libro interessante, magari conservare per la lettura l’ultimo capitolo di un romanzo avvincente. Di sicuro, tenere la mente impegnata, ci aiuterà a superare tutte le paure e ci troveremo a destinazione senza accorgerci di nulla. In alcuni casi, i sintomi più normali che si possono avvertire durante un volo sono un senso di oppressione o vertigini, sopratutto se si guarda continuamente verso il basso dal finestrino. Frequenti le difficoltà nella vista, dovute sopratutto al cambio di pressione nel salire di quota.

Ricordiamoci infine che le fasi più concitate sono la fase di decollo, in cui l’aereo aumenterà gradualmente di velocità per poi alzarsi, e la fase di atterraggio. Quando si atterra invece, si avverte un leggero tonfo nel toccare il suolo, un breve secondo e tutto si risolverà in un grande applauso. Provare per credere!

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Come ridurre l’ansia durante un volo in aereo?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: non si dovrebbe abusare di bevande eccitanti , non documentarsi sulle ultime sciagure aeree

Giudizio negativo Svantaggi: le fasi più concitate sono la fase di decollo, in cui l'aereo aumenterà gradualmente di velocità per poi alzarsi, e la fase di atterraggio

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: ansia da volo salute viaggio

Categoria: Salute

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Come ridurre l’ansia durante un volo in aereo?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento