Quanto dura una ricostruzione unghie?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 15:41:00 04-02-2011

Avere mani belle e curate rappresenta sempre un ottimo bigliettino da visita, soprattutto quando per lavoro o simili siamo a contatto con le persone: le mani dicono tanto di noi e, la loro incuria, può dare una cattiva immagine della nostra bellezza. La ricostruzione delle unghie è decisamente una soluzione ottimale per avere sempre mani a posto, curate e con unghie assolutamente perfette. La prima cosa della quale ci si deve sincerare è che non si abbiano problemi di intolleranza al gel, malattie delle unghie ( tipo l’ onicofagia ) e che si sia disposte a spendere un tot di euro al mese per la propria cura. Ma andiamo con ordine.
Presa la decisione di voler ricostruire le unghie, è bene informarsi sui centri o sulle esperte che realizzano questo tipo di lavoro e che siano all’ altezza della situazione: capita spesso che, anche nei centri rinomati, non sempre ci sia il giusto livello professionale e si rischia così di avere dei seri problemi alle unghie con tutte le conseguenze ovvie che ne potrebbero derivare. Di solito se chiedete in giro fra le vostre amiche, ci sarà sicuramente qualcuna che conosce qualche centro o estetista valida: fidatevi del passaparola.
Se è la vostra prima ricostruzione conviene prima accertarsi che non siate ” allergiche ” allo smalto, facendo prima una prova con lo smalto semipermanente e poi passando alla ricostruzione in gel. Sicuramente un altro consiglio è quello di non esagerare con la lunghezza delle unghie, soprattutto se non siete abituate: l’ unghia lunga è bella si, ma porta anche dei problemi in termini di ” logistica ” in quanto se malauguratamente si spezzasse, ad esempio, mentre fate le pulizie, l’ unghia salterebbe del tutto alla base perchè il gel non si stacca come una semplice sfaldatura!
La ricostruzione in gel dura, se fatta bene, dai 20 ai 30 giorni, durante i quali se occorre si può anche eseguire un refill, ossia sistemare la base dell’ unghia ( che nel frattempo è cresciuta ) con il gel in modo che il colore sia uniforme con il resto.
Personalmente ritengo che la ricostruzione sia un grande vantaggio per tutte quelle donne che hanno poco tempo da dedicare alla cura delle proprie mani poichè con un sacrificio orario di un paio d’ore al mese è possibile avere mani in ordine e curate per ben 30 giorni; in più è la soluzione ideale per le donne che, come me, hanno problemi con unghie che si sfaldano e fanno fatica a crescere. Lo svantaggio è da ritrovarsi invece nei costi poichè, soprattutto nei centri estetici delle città, i prezzi diventano proibitivi fino a sfiorare le 150 euro! In genere esistono soluzioni anche più economiche, soprattutto presso chi lavora da indipendente e che quindi non ha costi di gestione così alti come quelli di un centro: io pago 20 euro a ricostruzione e sono super soddisfatta! Altro neo è che, se fatta in continuazione, la ricostruzione può indebolire l’unghia originale che rischia così di respirare troppo poco, ma per questo basta una settimana d’aria e tutto si risolve !

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Quanto dura una ricostruzione unghie?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento