Quanto costa un tattoo?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 16:06:12 10-02-2011

La parola tatuaggio deriva dalla corrispettiva della lingua polinesiana ” tatau “, e indicava, in origine, una decorazione permanente sul corpo, legata a tradizioni antichissime.
Al giorno d’oggi il tatuaggi ha perso quasi del tutto ( quantomeno per la maggioranza della popolazione ) il proprio significato rituale, divenendo un vero e proprio ornamento estetico, un vezzo anche parecchio costoso.
I tatuaggi, quantomeno questo è ciò che dovrebbe essere, sono delle vere e proprie più o meno piccole opere d’arte sulla pelle, creati dalla mano sapiente di esperti del mestiere che non sono solo dei tecnici di questa arte ma anche dei veri e proprio artisti.
La tecnica utilizzata oggi per realizzare i tatuaggi prevede l’uso di una particolare macchinetta alimentata a corrente elettrica e molto simile ad una sorta di “pistola” per aspetto, munita di una punta sulla quale vengono applicati degli aghi e che effettuano una pressione alternata e costante.
Imparare quest’arte non è certo semplice e prevede oltre che la frequenza a corsi specifici per conseguire un attestato, anche una pratica lunga anni, al fine di diventare abili in questo affascinante mestiere. Se ci pensate, un tatuatore deve essere talmente abile da non potersi permettere di sbagliare neanche una sola linea… Non c’è la possibilità di cancellare un errore come se fosse un foglio… Il disegno deve essere tracciato alla perfezione sin da subito!
Esperienza, passione e talento, oltre a tanta tanta pratica, sono queste le caratteristiche che determinano quanto un determinato tatuatore sia bravo rispetto agli altri suoi colleghi… Ho voluto fare questa breve premessa per motivare e forse in un certo senso “giustificare” quello che poi è il costo effettivo dei tatuaggi.
Di certo non è basso… In media, per dei disegni anche davvero piccoli, il costo minimo si aggira intorno ai 50/80 euro. Immaginate quanto possa venire a costare un tatuaggio di dimensioni molto superiori… Che copra ad esempio l’intera schiena… I prezzi possono andare a toccare e addirittura superare gli 800 euro…
Chiaramente però, così come in ogni cosa, il costo di un tatuaggio varia a secondo di diversi fattori.
Innanzitutto fa la differenza se il tutuaggio è a colori o in bianco e nero. L’inchiostro colorato è più costoso, quindi se state pensando di farvi tautare e volete spendere il meno possibile, preferite il bianco e nero.
Poi come abbiamo detto prima le dimensioni.
Infine conta parecchio anche l’onestà del tuatuatore. Infatti sarebbe sempre cosa buona e giusta, prima di scegliere lo studio, informarsi tramite amici o conoscenti, o eventualmente facendo una ricerca su internet, sulla bravura dei tatuatori di un determinato e sulla loro professionalità.
Un tatuatore che, per un disegnino piccolo e in bianco e nero chieda più di 80 euro dimostrerebbe scarsa professionalità, per cui…fare molta attenzione!

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Quanto costa un tattoo?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento