Quanto costa fare testamento?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 18:10:11 03-03-2011

Quando si decide di fare testamento, subito si pensa al notaio e alla alte spese che si dovranno affrontare per realizzarlo. In realtà esistono due tipi di testamento da poter redigere:
1 . testamento olografo
2 . testamento per atto di notaio che può essere sia pubblico che segreto
Nel primo caso il testamento è assolutamente gratuito, in quanto è la persona stessa interessata a lasciare un testamento che provvederà a scriverla di proprio pugno. Naturalmente esistono dei parametri da rispettare affinchè l’ atto sia valido e che sono specificati nell’ articolo 602 del codice civile:
1 . l’ atto deve essere redatto per intero, datato e sottoscritto dallo stesso testatore, quindi non dovrà avere parti mancanti e dati erronei per essere effettivo;
2 . la firma del testatore va sempre apposta alla fine del testamento stesso e scritta per intero e in modo leggibile ed attribuibile al soggetto;
3 . dal testamento si deve evincere che il testatore presunto sia effettivamente lui stesso ad aver redatto il documento;
4 . anche la data deve essere scritta in maniera chiara e leggibile, specificando il giorno, mese ed anno di redazione del documento e, se possibile, anche il luogo.
Una volta redatto questo testamento olografo, è bene conservarlo in modo accurato e al riparo da occhi indiscreti; tuttavia è sempre bene dare notizia del luogo in cui si conserva il testamento ad un familiare o comunque ad una persona di fiducia: in questo modo, in situazioni di emergenza o repentine, come la morte improvvisa del testatore, il documento non viene dimenticato, ma posto in essere dalla persona informata sui fatti. Ad ogni modo il testamento olografo può essere invalidato per diversi motivi, sia per quanto riguarda la redazione dell’ atto stesso, sia per quanto riguarda la presenza di vizi ed errori. In più è facile che questo venga smarrito se non conservato in modo adeguato e ciò implica che il patrimonio sottoposto a divisione far gli eredi, non segua le volontà del testatore, ma le direzioni che la legge impone.
Invece, per quanto riguarda il testamento per atto di notaio, si è di fronte ad un vero e proprio atto notarile suggellato alla presenza di due testimoni e redatto con l’ ausilio di un professionista, che custodirà il documento fino a morte avvenuta del testatore. Un documento del genere ha dei costi decisamente notevoli, anche se ogni notaio dovrebbe fare riferimento al decreto ministeriale emanato il 27 novembre del 2001 in materia di ” determinazione della tariffa degli onorari , dei diritti e delle indennità spettanti ai notai ” . Ad ogni modo, nonostante il limite ( seppur mai conveniente per il cittadino che sborsa un sacco di soldi per una semplice firma ), ogni notaio impone la propria parcella che di solito non va al di sotto, almeno per quanto riguarda il testamento, degli 800 euro. Il mio consiglio è di chiedete sempre un preventivo ( che è assolutamente gratuito ) prima di scegliere il notaio giusto al vostro caso!

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Quanto costa fare testamento?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: Il testamento olografo ha il vantaggio di essere semplice , Il testamento olografo è privo di costi per chi lo scrive

Giudizio negativo Svantaggi: il testamento per atto di notaio che può essere sia pubblico che segreto ha dei costi elevati

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: costi documento testamento

Categoria: Affari e finanza Varie

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Quanto costa fare testamento?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento