Quando torna l’ora solare?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 8:46:00 31-10-2011

L’ora legale, conosciuta anche col nome di “ora solare”, indica lo spostamento in avanti di 60 minuti per le lancette dell’orologio e ciò nei confronti dell’orario solare, cioè di quello effettivamente dovuto allo scorrere del tempo.
Così facendo, si ha il prolungamento di un’ora della luce “naturale” nelle ore pomeridiane e la diminuzione della stessa al mattino.

Un po’ di storia:

- In Europa

La prima intuizione che la luce del sole potesse essere utilizzata meglio, cioè più a lungo, la ebbe addirittura Benjamin Franklin (ricordato da tutti come l’inventore del parafulmine) nel 1784 e fu pubblicata in Francia sul “Journal de Paris”, ma non ebbe gran seguito, visto che i risparmi possibili furono giudicati bassi.

Se ne tornò a parlare nel 1907 in Gran Bretagna, ma solo nel 1916, a seguito della crisi correlata alla prima guerra mondiale, la Camera dei Comuni si pronunciò a favore dello spostamento dell’ora.

Anche in Italia il 1916 segnò l’introduzione dell’ora legale che fu utilizzata durante il periodo estivo sino al 1920.
Abbandonata dopo questa data sino al 1939, ricomparve nel 1940 e sino al 1948 venne utilizzata in periodi differenti da un anno all’altro.
Dimenticata sino al 1965, fu ripristinata l’anno successivo, 1966 (dato che la crisi energetica si faceva già sentire), per quattro mesi (da fine maggio a fine settembre) e non fu più abbandonata, lasciandola in vigore con qualche differenza del tempo, ma sempre durante il periodo estivo.

A partire dal 1996 tutti i Paesi componenti dell’Unione Europea e la Svizzera hanno adottato un periodo di ora legale comune, dall’ultima domenica di marzo all’ultima di ottobre e tale convenzione vige tuttora.

- Resto del mondo

Osservando un Planisfero tematico, si nota che i Paesi dell’area tropicale non adottano l’ora legale. Il perché è evidente, se si pensa che le ore di luce rimangono simili nel corso dell’intero anno, per cui non viene presa in considerazione la variazione dell’orario.

In Africa pochi Stati la adottano; l’America anticipa l’Europa di due / tre settimane, partendo a metà marzo; nella Federazione Russa l’ora estiva non è ben vista dal suo Presidente Medvedev che, sulla base di studi da parte dell’Accademia delle Scienze Mediche, ha deciso di abolire il cambio di orario allo scopo di salvaguardare il ritmo biologico di uomini e animali.

Nell’emisfero australe l’utilizzo dell’ora legale è invertito rispetto all’Europa e va generalmente da ottobre a marzo di ogni anno.

Vantaggi e svantaggi

Da sempre lo scopo dell’ora legale / estiva è stato quello del risparmio dell’energia, passando a un utilizzo migliore delle ore di luce. Va da sé che, se si portano in avanti le lancette dell’orologio, la giornata lavorativa parte e quindi finisce un’ora prima, consentendo di rimandare di un’ora l’accensione delle luci e quindi di risparmiare: circa 650 milioni di chilowattora in un anno.

Lo svantaggio di cui molti si lamentano riguarda una certa difficoltà dovuta allo stress dell’organismo nel riuscire a organizzare i nuovi orari che riguardano il dormire e il vegliare.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Quando torna l’ora solare?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: risparmio dell'energia , se si portano in avanti le lancette dell'orologio, la giornata lavorativa parte e quindi finisce un'ora prima

Giudizio negativo Svantaggi: difficoltà dovuta allo stress dell'organismo nel riuscire a organizzare i nuovi orari che riguardano il dormire e il vegliare

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: giornata ora legale ora solare

Categoria: Varie

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Quando torna l’ora solare?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento