Quando è opportuno sterilizzare il gatto?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 14:39:36 04-04-2011

Avere un animale in casa è sempre una grande gioia al quale però corrisponde anche una grande responsabilità: cura, amore ed attenzione sono alla base di un rapporto fra uomo ed animale.
Naturalmente adottare un gatto è un impegno serio che non conosce mezze misure, anche perchè un micio, per quanto indipendente sia, ha bisogno allo stesso modo del cane di coccole e dolcezza.
Quando però i cuccioli cominciano a crescere, allora cominciano i soliti dubbi, insiti in moltissimi padroncini, di se sterilizzare o meno il proprio animale: molti pensano si tratti di una cosa abominevole, molti altri pensano che abominevole sia non farlo. Tutti gli animali, gatti compresi, hanno durante l’ anno i periodi in cui si ” innamorano ” e il loro unico pensiero va per istinto all’ accoppiamento: è un meccanismo naturale creato da madre natura per permettere la continuazione della specie. Quando però i gatti sono curati e hanno una giusta alimentazione, tendono a vivere molto e, conseguentemente, a generare cuccioli praticamente sempre, in quanto non è prevista per i gatti la menopausa: ciò vuol dire che se abbiamo noi giardino 5 gatti e ognuna di queste genera 3 cuccioli, il risultato diventa disarmate e ci si ritroverebbe con un esercito di gattini difficile da sostenere, sia economicamente che logisticamente.
soluzione ideale è la sterilizzazione nelle femminucce e la castrazione nei maschietti. A mio avviso, soprattutto quando non si ha intenzione di far accoppiare il proprio gatto , è bene procedere subito con la sterilizzazione onde evitare altri gattini che diventerebbero in automatico dei randagi. Però, prima di questo intervento , è necessario che il gatto abbia avuto il suo primo calore, se non ne siete sicuri perché magari state adottando un gatto già grande, allora vi conviene portarlo dal veterinario e saprà lui consigliarvi. Per realizzare questo intervento di solito occorrono dai 150 ai 180 euro per le gatte femmine , almeno questo è il prezzo di un veterinario onesto, mentre poi per i maschietti il costo è un po’ più basso, sugli 80 – 100 euro poichè meno complesso . Ad ogni modo le visite di controllo successive all’ operazione dovrebbero essere comprese nel prezzo stabilito. Personalmente ho sterilizzato la mia gatta presso il veterinario di fiducia pagando 180 euro poichè ho preferito , essendo per le femminucce un vero e proprio intervento con tanto di apertura del pancino, che ci fosse anche un anestesista con le sua apparecchiature in sala operatoria .
Tale intervento deve essere realizzato da uno bravo, altrimenti il gatto avrà sempre ” l’ istinto ” e puntualmente, quando si appresta il periodo di estro , vi saranno i soliti miagolii strazianti e fughe amorose .
Mi sento di consigliare vivamente la sterilizzazione e la castrazione, in quanto l’ animale è più tranquillo e sereno, non tende a scappare e si evitano anche eventuali e potenziali tumori mammari o all’ utero nelle gatte .

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Quando è opportuno sterilizzare il gatto?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: è un animale indipendente , la sterilizzazione è consigliata

Giudizio negativo Svantaggi: non prendersene cura potrebbe causare gravi rischi per l'animale

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: animali domestici gatti sterilizzare il gatto

Categoria: Animali da compagnia

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Quando è opportuno sterilizzare il gatto?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento