Quando e come è nata l’ONU?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 11:00:04 10-09-2013

L’Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU, abbreviata con Nazioni Unite) persegue dalle origini il mantenimento della pace e della sicurezza internazionale, lo sviluppo di relazioni amichevoli tra le nazioni, la promozione del progresso sociale, l’impegno a instaurare migliori condizioni di vita e accrescere il rispetto dei diritti dell’Uomo.

Istituita nel 1945, con l’intento di evitare alle future generazioni l’orrore delle due guerre mondiali che flagellarono in pochi decenni l’intero pianeta, l’ONU riprese gli intenti della Società delle Nazioni (1920-46), sebbene quest’ultima non fosse riuscita a scongiurare la Seconda Guerra mondiale, e si ispirò nell’elaborazione del proprio Statuto alla Carta Atlantica (1941) e alla successiva Dichiarazione delle Nazioni Unite (1942).

L’idea di istituire un organismo internazionale per garantire il mantenimento della pace, immediatamente dopo la Prima Guerra mondiale fu del presidente degli Stati Uniti Thomas W. Wilson (1856-1924), che nei cosiddetti “Quattordici punti” portò l’attenzione principalmente sulla libertà dei mari e del commercio, sulla riduzione degli armamenti e sulla creazione di una Società delle Nazioni; non mancarono riferimenti al principio di nazionalità e autodeterminazione dei popoli, per poter garantire la pace.

Durante il secondo Conflitto mondiale, nonostante l’apparente insuccesso della Società delle Nazioni, il Presidente degli Stati Uniti, Franklin D. Roosevelt (1882-1945), e il primo ministro britannico, Winston L.S. Churchill (1874-1965), sottoscrissero una dichiarazione di principi di politica internazionale, la Carta Atlantica appunto, in cui venivano ribaditi molti dei punti esposti da Wilson nel 1918, con alcune sostanziose integrazioni (come la rinuncia a ingrandimenti territoriali derivanti dalla guerra). Con questo atto si preparava il campo all’entrata in guerra degli Stati Uniti.

Nel 1942, a Washington, fu firmata da 26 Stati la Dichiarazione delle Nazioni Unite, che molto riprendeva dalla Carta Atlantica e con la quale ci si impegnava a unire le forze contro il nemico e a non concludere trattati di pace separati. Le conferenze che seguirono, grazie all’impegno di Stati Uniti, Unione Sovietica e Gran Bretagna, portarono alla costituzione di un organismo internazionale per il mantenimento della pace, e basato sul principio di uguaglianza per ogni Stato membro.

Lo Statuto dell’ONU sottoscritto da 51 nazioni entrò in vigore il 24 ottobre 1945 (l’Italia lo firmò solo dieci anni dopo, nel 1955). Dell’organizzazione internazionale attualmente fanno parte 193 Stati.

Quando e come è nata l’ONU?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Quando e come è nata l’ONU?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento