Quando la Certificazione energetica NON è obbligatoria?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 10:16:28 15-03-2011

Da qualche anno nel nostro Paese è divenuta obbligatoria avere l’attestazione di certificazione energetica relativamente agli edifici e agli immobili sottoposti a ristrutturazione e di quelli di nuova costruzione. Ma la stessa è obbligatoria per quegli immobili che sono oggetto di compravendita e per quelli che sono stati immessi nel mercato immobiliare per la loro commercializzazione, nonché per essere dati in locazione.
La certificazione è divenuta obbligatoria con le modifiche apportate al D.Lgs n. 192 del 2005 con il quale si è stabilito che essa è anche importante per avere il diritto agli incentivi che sono stati previsti per il risparmio energetico.
Difatti gli edifici, tramite questo documento, vengono classificati all’interno di classi energetiche, che vanno dalla classe A+ alla G. Gli edifici che rientrano così nella prima classe si contraddistinguono per essere a bassissimo impatto ambientale, mentre quelli che rientrano nell’ultima classe sono ad alto consumo energetico. E purtroppo la maggior parte degli edifici presenti sul territorio nazionale, rientrano in quest’ultima categoria.
Però bisogna tenere presente che nel 2009 sono state apportate delle modifiche alle modalità di calcolo delle suddette classi. Pertanto gli edifici la cui efficienza energetica è stata calcolata prima del 2009 e che sono stati classificati nella classe G, non è detto che con la nuova metodologia di calcolo facciano ancora parte della suddetta classe.
Vi sono degli edifici per i quali non è obbligatorio farsi rilasciare la certificazione dal cosiddetto “certificatore energetico” (un tecnico professionista abilitato). Infatti essa non è dovuta nel caso in cui si tratti di edifici inagibili e di quelli che per le loro caratteristiche architettoniche e funzionali non comportano un consumo energetico, come ad esempio i box, i portici, le cantine, i parcheggi multipiano, le legnaie, i depositi, le strutture stagionali di pertinenza agli impianti sportivi etc, ma anche per gli edifici che sono sprovvisti di qualsiasi tipo di impianto e pertanto non si può calcolare la sua prestazione energetica, nonché per quelli che sorgono isolati e che hanno una superficie utile totale che sia minore di 50 mq, per quelli di tipo industriale e artigianale o di tipo agricolo le cui esigenze produttive consentono il mantenimento all’interno di essi di livelli di temperatura controllati o climatizzati anche se si utilizzano reflui energetici provenienti dallo stesso processo produttivo.
A questi ne vanno aggiunti altri a seconda la normativa a cui si fa riferimento. Infatti la maggior parte di queste sono comprese nelle Linee Guide adottate col D.M. del 26 giugno 2009, valido su tutto il territorio nazionale tranne che in quelle Regioni che nel frattempo hanno emanato una propria legislazione in materia, come ad esempio il Piemonte, la Lombardia, la Liguria, l’Emilia-Romagna etc.
E così, ad esempio, in Lombardia la certificazione non è obbligatoria anche se il fabbricato oggetto di compravendita o di trasferimento oneroso sia sprovvisto di impianto termico (sarà necessario che il tecnico abilitato rilasci un documento in cui attesti che non vi sia l’obbligo di allegare la certificazione energetica), oppure quando si tratta di trasferimento di quote immobiliari indivise o di quello relativo al diritto di nuda proprietà, atti di donazione etc.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Quando la Certificazione energetica NON è obbligatoria?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: Vi sono degli edifici per i quali non è obbligatorio farsi rilasciare la certificazione dal cosiddetto , tenere presente che nel 2009 sono state apportate delle modifiche alle modalità di calcolo delle suddette classi

Giudizio negativo Svantaggi: nessun svantaggio

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: certificazione energetica edifici legge

Categoria: Affari e finanza

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Quando la Certificazione energetica NON è obbligatoria?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento