Quando cambiano l’ora in Italia?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 15:07:50 07-03-2011

Tutti dopo un periodo cosi lungo come quello invernale che non solo ci impedisce di uscire dato le piogge e il freddo abbondanti aspettiamo con ansia quasi come un’animale aspetta il cambio di pelliccia, il cambio dell’ora legale. Questa in Italia fu introdotta per la prima volta nel 1916 per durare alcuni anni durante la prima guerra mondiale tramite un decreto legislativo del 25 maggio e rimase in uso fino al 1920. Da allora fu abolita diverse volte tra il 1940 e il 1948 a causa della seconda guerra mondiale. L’ultima volta venne adottata per non infrangerla mai piu’ e da allora avviene ogni anno il cambio delle lancette ogni ultima domenica di marzo per rimanere cosi’ fino all’ ultima domenica di ottobre. Questo fa si che durante il periodo estivo si guadagni un’ora solare in piu’ nel tardo pomeriggio a discapito del primo mattino dove la luce inizia ad arrivare verso le sei e mezza. L’ora legale o ora solare come alcuni paesi la chiamano dura circa sette mesi all’anno. Le lancette di ogni orologio vengono spostate di un’ora indietro alle ore 1:00 del mattino e la stessa cosa avviene ad ottobre con la chiusura dell’ora legale. Alcuni orologi invece tramite delle antenne vengono spostate automaticamente dall’antenna madre. Tutto questo fa si che durante i mesi estivi si possa usufruire di piu’ luce risparmiando cosi’ l’illuminazione elettrica. Tutto cio’ fa si che ci sia un risparmio energetico non indifferente quasi 300 milioni di euro. I Paesi membri al cambio dell’ora legale sono tutti gli Stati europei, l’Asia e la Russia , un piccolo stato africano, tutta la parte dell’ America del Nord e qualche Paese dell’America del Sud. Per quanto concerne i periodi invernali l’ora non cambia infatti non vi sono ore di luce in piu’ anzi con il passare dei mesi si arriva a dicembre che il sole inizia a calare verso le 16:00 e inizia a tramontare verso le 5:00 e le 6:00. In estate pero’ ci si rifa’ del perduto e anche i bambini che sono rimasti chiusi in casa un ‘inverno intero possono usufruire dei raggi del sole che non calano se non verso le sette e mezza. Da un punto di vista di inquinamento dell’atmosfera c’e’ invece il disaggio di un maggior consumo di carburante da parte delle persone che vanno a passeggiare con le macchine fino ad orari che in inverno sono impensabili. Certo una cosa e’ da sottolineare anche l’aria calda e il piacere del sole fanno di questa stagione la migliore in assoluto, i vantaggi sono tanti , piu’ luce , piu’ aria, piu’ sole e quindi piu’ rimedi naturali contro bronchiti croniche e allergie.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Quando cambiano l’ora in Italia?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: piu' luce , piu' rimedi naturali contro bronchiti croniche e allergie

Giudizio negativo Svantaggi: maggior consumo di carburante da parte delle persone che vanno a passeggiare con le macchine fino ad orari che in inverno sono impensabili

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: cambio dell'ora cambio dell'ora in italia ora legale

Categoria: Ambiente

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Quando cambiano l’ora in Italia?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento