Quando bisogna fare la dichiarazione dei redditi?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 9:11:35 16-11-2011

La dichiarazione dei Redditi, per l’anno precedente alla data di compilazione, può essere effettuata attraverso due standard di compilazione:

MODELLO 730
Attraverso il modello 730, si dichiarano i redditi dei lavoratori dipendenti e dei pensionati che hanno accumulato reddito da lavoro dipendente o abbiano percepito la pensione. La compilazione risulta essere semplice in quanto non si devono effettuare calcoli. Non è necessario procedere all’invio all’Agenzia delle entrate in quanto ci pensano i datori di lavoro che sono preposti all’assistenza gratuita del lavoratore, l’ente pensionistico, o l’intermediario abilitato, come il Caf o il commercialista.
Attraverso il modello 730 si possono dichiarare anche i seguenti redditi:
-redditi di lavoro dipendente;
-redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente;
-redditi dei terreni e dei fabbricati;
-redditi di capitale;
-redditi di lavoro autonomo per i quali non è richiesta la partita IVA;
-alcuni dei redditi diversi;
- alcuni dei redditi assoggettabili a tassazione separata
Il modulo deve essere presentato entro il 16 maggio , nel caso che si sia scelto di essere seguiti dal datore di lavoro, o entro il 20 giugno per gli altri casi.
Da ricordare che sia il datore di lavoro che l’ente previdenziale offrono un’assistenza gratuita, pertanto si limiteranno ad un controllo formale della dichiarazione.
Mentre negli altri casi gli intermediari ( Caf o professionista), effettueranno anche un controllo delle varie documentazioni.
Per coloro che presentano il modulo precompilato, il servizio Caf è gratuito, diversamente viene richiesto un pagamento per eseguire il servizio di compilazione.
Gli eventuali debiti o crediti che risulteranno dal calcolo finale, verranno trattenuti o rimborsati direttamente attraverso la busta paga, o il cedolino della pensione, a seconda del sostituto d’imposta che verrà utilizzato.
Non possono utilizzare il modello 730 coloro che possiedono, oltre al reddito di lavoro dipendente, anche altri redditi derivati da impresa o lavoro autonomo.
Questi ultimi saranno tenuti a presentare il modello Unico.

MODELLO UNICO
Il Modello Unico deve essere presentato tra il 1 giugno e il 31 Luglio dalle persone fisiche che nel relativo anno di imposta hanno posseduto:
-Redditi d’impresa anche in forma di partecipazione
- Redditi di lavoro autonomo per i quali è richiesta la partita IVA
- redditi “diversi” non compresi tra quelli indicati nel quadro D, rigo D4 (ad es. proventi derivanti dalla cessione totale o parziale di aziende, proventi derivanti dall’affitto e dalla concessione in usufrutto di aziende).
- nell’anno di imposta hanno realizzato plusvalenze derivanti dalla cessione di partecipazioni qualificate.
E’ consigliabile nel caso del Modello Unico, o nel caso di modello 730 che non comprende solo ed esclusivamente un reddito da lavoro dipendente, chiedere l’assistenza ad un professionista in quanto, per determinare gli oneri deducibili, le detrazioni d’imposta, le ritenute operate, e gli importi dovuti, è necessario eseguire dei calcoli, sulla base di alcune documentazioni che si devono allegare alla dichiarazione, come segue:
Cud ( certificazione unica del lavoro dipendente) rilasciato dal datore di lavoro.
Fatture , ricevute e scontrini e quietanze relative alle spese sostenute.
Contratto di Mutuo , se nell’anno relativo alla denuncia dei redditi, sono in essere dei mutui per le proprietà, nonchè i documenti attestanti le propietà di terreni e fabbricati.
Si segnala inoltre che, anche se il contribuente non è obbligato a presentare la dichiarazione per i limiti di legge, può comunque avvalersi della presentazione nel caso in cui abbia sostenuto oneri e spese, per cui possono essere esigibili delle detrazioni o deduzioni.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Quando bisogna fare la dichiarazione dei redditi?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: la dichiarazione dei Redditi, per l’anno precedente alla data di compilazione, può essere effettuata attraverso due standard di compilazione , attraverso il modello 730, si dichiarano i redditi dei lavoratori dipendenti e dei pensionati che hanno accumulato reddito da lavoro dipendente o abbiano percepito la pensione

Giudizio negativo Svantaggi: c'è chi preferisce rivolgersi al proprio commercialista per queste pratiche

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: caf dichiarazione dei redditi modello 730 modello unico

Categoria: Lavoro

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Quando bisogna fare la dichiarazione dei redditi?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento