Quand’è l’ora migliore per andare a correre?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 9:48:56 28-06-2011

Con l’ arrivo della bella stagione un po’ tutti hanno voglia di pensare di più al proprio corpo per poterlo modellare un po’, per perdere qualche chilo ed acquistare tonicità dei tessuti. Una delle attività preferite degli italiani con l’ arrivo della bella stagione resta la corsa anche perchè si può svolgere all’ aria aperta e questo porta dei vantaggi anche per la respirazione. Con l’ arrivo del caldo forte però è meglio avere delle precauzioni anche per evitare eccessivo affaticamento e per evitare che ci sia un’ insolazione. Devono essere preferite le prime ore del mattino, visto che ora il sole sorge molto presto di sicuro si può approfottare già prima delle otto di mattina, io trovo ideale andare alla sei di mattina, meglio evitare di iniziare una corsa verso le 10 perchè si arriverebbe a finire verso il picco e questo comporterebbe numerosi svantaggi.
Non dimenticate poi di portare con voi dell’ acqua tranne nel caso in cui vi troviate in un parco e abbiate a disposizione delle fontane in cui trovare frescura.
Certo vi è lo svantaggio di doversi alzare presto e a volte resta difficile nel caso in cui la sera si è fatto tardi oppure nel caso in cui la mattina si debba andare a lavorare presto. In questo caso un’ alternativa può essere la sera dopo le ore diciotto. Anche in questo caso il sole non sarà a picco e quindi si potrà correre senza rischiare un’ insolazione cosa che di sicuro porta degli svantaggi e gravi danni alla salute.
Alcuni ritengono che per dimagrire convenga andare nelle ore calde così si suda di più e si perde più peso, in realtà è una falsa considerazione perchè durante le ore calde il corpo soffre di più e quindi non si riesce ad avere la stessa intensità di allenamento che si ha con il fresco, ma un’ intensità minore, inoltre, sudando si perdono solo i liquidi che devono comunque essere integrati nuovamente, ma non si perde la massa grassa, quindi in realtà correndo con il caldo si perde meno peso e si rischia di più la salute.
Per quanto mi riguarda, quando riesco cerco di andare a correre prima del lavoro, in questo modo posso anche respirare l’ aria fresca mattutina che rigenera i polmoni, mentre quando non riesco a fare in tempo perchè devo iniziare prima a lavorare, cerco di andare di sera intorno alla sette quando il sole è quasi al tramonto e non brucia. Alcune mie amiche vorrebbero, invece, andare nelle ore di picco per riuscire a guadagnare anche il vantaggio dell’ abbronzatura, in realtà a me questa cosa non attira anche perchè essendo costanti di mattina, l’ abbronzatura anche se più lentamente, si riesce comunque ad acquisire.
La mattina c’è anche un altro vantaggio, ovvero, c’è meno inquinamento perchè la città ancora non è in pieno movimento, ci sono poche auto in giro e quindi l’ aria è più pulita, inoltre, la calma insolita trasmette un senso di tranquillità e di contatto con la natura indescrivibile. Consiglio a chi vuole correre di approfittare di tutti i vantaggi delle ore mattutine.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Quand’è l’ora migliore per andare a correre?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: al mattina c'è meno inquinamento , la calma insolita trasmette un senso di tranquillità

Giudizio negativo Svantaggi: di pomeriggio è sconsigliato per l'elevato smog

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: correre fare movimento sport

Categoria: Sport

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Quand’è l’ora migliore per andare a correre?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento