Quali spese sono detraibili per il 730 2013?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 10:30:46 08-04-2013

Al momento della compilazione del modello 730 per l’anno 2013 da effettuare presso un Centro di Assistenza Fiscale (CAF) o altro professionista abilitato, sarà possibile presentare insieme alla certificazione relativa al proprio reddito alcuni giustificativi che attestino le spese sostenute nell’anno precedente. La presentazione della certificazione relativa alle spese sostenute va effettuata al fine di detrarre gli importi relativi dall’ammontare complessivo delle imposte da versare; infatti la detrazione di alcune spese è un’agevolazione prevista dalla legge e varia in base alla tipologia della spesa stessa.

Alcune spese sono detraibili nella misura del 19% degli importi sostenuti complessivamente. Tra queste ci sono le spese sanitarie relative all’utente che presenta la dichiarazione e ai familiari a carico, comprese le spese per l’acquisto o la riparazione di veicoli destinati a disabili e all’acquisto di cani guida. Per familiari a carico si intendono persone conviventi che abbiano un reddito inferiore a 2800 euro circa. Sono inoltre detraibili al 19% le spese sostenute per le assicurazioni sulla vita, per invalidità o infortunio, gli interessi relativi a mutui ipotecari per l’acquisto e la costruzione dell’abitazione o per l’acquisto di altri immobili, gli interessi relativi a prestiti o mutui agrari e le spese sostenute per gli intermediari immobiliari; le spese per l’istruzione secondaria e universitaria ed eventuali canoni di affitto per studenti fuori sede; le spese per il veterinario e quelle relative ad attività sportive dedicate ai minori di 18 anni fino ad un massimo di 210 euro per ogni ragazzo; le spese sostenute per l’asilo nido dei figli fino ad un massimo di 630 euro circa; i contributi versati per riscattare gli anni di laurea; i contributi per colf, badanti o baby sitter fino ad un massimo di 1550 euro circa.

Sono detraibili anche le donazioni in beneficenza effettuate a favore di partiti politici oppure organizzazioni senza fini di lucro di utilità sociale, ad attività con finalità di promozione sociale, artistica o culturale, a favore di università, enti di ricerca e istituti religiosi. Le spese sostenute per interventi di riqualificazione energetica dell’abitazione e per interventi di miglioramento termico, manutenzione, risanamento o ristrutturazione edilizia sostenute fino al 30 Giugno 2013 sono detraibili per un importo pari al 55% della spesa sostenuta fino ad un massimo di 100000 euro, mentre per gli interventi che saranno eseguiti a partire dal primo luglio 2013 la detrazione scenderà al 36%.

Sono inoltre detraibili nella stessa misura le spese sostenute per installare pannelli solari o per sostituire impianti di riscaldamento. È prevista infine una riduzione dal 15% al 10% dell’importo detraibile per spese sostenute per il pagamento dei canoni di locazione relativi all’abitazione principale.

Quali spese sono detraibili per il 730 2013?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: Nella compilazione del 730 esistono spese detraibili, ricorsive o meno tutti gli anni , Sono detraibili le spese sanitarie, quelle per assicurazioni sulla vita, per l'struzione e asilo nido dei figli

Giudizio negativo Svantaggi: E' possibile detrarre anche una parte dell'importo speso in interventi di riqualificazione energetica dell'abitazione e per interventi di miglioramento termico

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: 730 2013 caf spese detraibili

Categoria: Affari e finanza

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Quali spese sono detraibili per il 730 2013?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento