Quali sono i sintomi delle più comuni malattie a trasmissione sessuale?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 14:12:29 01-12-2010

Le malattie a trasmissione sessuale sono quelle che vengono contratte con il rapporto sessuale non protetto, il rapporto orale ed il rapporto anale. Infatti, nonostante tutte le campagne sulla sicurezza e la prevenzione di questo tipo di malattie molte persone continuano a non usare il preservativo anche con partners occasionali. Malattie storiche come come la sifilide o la gonorrea, infezioni che hanno seminato il panico fino agli anni ’40, con la comparsa degli antibiotici hanno la stessa gravitàe di una malattia mortale. Ora la malattia più temuta è sicuramente l’AIDS. I suoi sintomi possono svilupparsi dopo anni e anni, perchè questo virus può avere un periodo di incubazione anche di venti anni. I sintomi più comuni sono comunque il rigonfiamento delle ghiandole ascellari o del pube e macchie sul viso e sul corpo di colore rossastro. Non c’è vaccino nè cura per l’AIDS, ma solo farmaci che possono rallentare questa terribile malattia mortale. L’AIDS porta alla morte: il sistema immunitario si indebolisce a tal punto che si muore per le malattie più comuni. Il test dell’HIV va praticato dopo sei mesi dal rapporto a rischio, il cosiddetto periodo finestra, ma si può riscontrare l’esordio della malattia anche dopo tre mesi. Altre malattie a trasmissione sessuali molto comuni sono la candida, che dà come sintomi perdite vaginali inconsuete sia per quantità e odore, e può essere curata con antibiotici, e le cosiddette “creste di gallo”, del ceppo del Papilloma Virus. Per questa malattia è previsto il vaccino per le bambine non ancora entrate nell’adolescenza; le creste di gallo sono escrescenze di carne che compaiono sulla zona genitale , sia negli uomini che nelle donne . Il contatto sessuale con persone che presentano questi sintomi può dar luogo a contagio. Le creste di gallo devono essere operate in anestesia locale da un ginecologo, il prezzo di questo intervento è di circa 100,00 euro. Le creste di gallo, della famiglia del Papilloma Virus, possono provocare nel partner, a volte, un disturbo diverso : nelle donne il contatto sessuale con chi ha contratto creste di gallo può provocare un virus che potrebbe sfociare in tumore maligno all’utero. Nella maggior parte dei casi, in donne giovani questo disturbo si risolve da solo, ma deve essere tenuto sotto controllo effettuando il pap test ogni anno. Se sfocia nel tumore, la donna colpita deve sottoporsi ad intervento chirurgico. Un’altra malattia a trasmissione sessuale è la clamidya: spesso è asintomatica, ma quando non lo è chi ne è colpito ha dolori durante la minzione ed al basso ventre, prurito anale, uretrale,sanguinamenti vaginali, emissione di pus dal pene, dolore durante i rapporti sessuali, urine maleodoranti. La clamidya, una volta riscontrata, va curata con antibiotici, perchè se non curata in tempo può, nei casi più gravi, provocare sterilità.

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Quali sono i sintomi delle più comuni malattie a trasmissione sessuale?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento