Quali sono i sintomi da avvelenamento nei gatti?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 11:55:55 01-06-2011

Quando micio scorazza libero per il giardino può capitare che vi siano dei potenziali prodotti o sostanze che possono causare avvelenamento all’ animale. Il problema però non è da escludersi anche per gatti che sono in casa, soprattutto se sono un po’ discoli e tendono ad annusare e masticare un po’ di tutto, comprese le piante da appartamento.
In genere esistono diversi sintomi a seconda della sostanza che ha causato l’ avvelenamento nel gatto, quindi ad ogni evoluzione della salute de vostro gatto, corrisponde un rimedio adatto rispetto al veleno che ha ingerito.
La cosa migliore è però portare l’ animale tempestivamente dal veterinario al primo sintomo di malessere, ma questo deve valere come condizione generale: se vedete micio diverso dal solito, a prescindere che ci possa essere un eventuale avvelenamento in atto, bisogna immediatamente portarlo a controllo, perchè solo in questo modo sarete tranquilli sulla sua salute.
Ad ogni modo, per quanto riguarda l’ avvelenamento, sintomi e casi più comuni possono essere semplificati in questo specchietto:
1 . antigelo ( quello delle auto ): ha un sapore dolciastro quindi l’ animale è invogliato a leccarlo. la sua ingestione provoca nausea e vomito, seguita da una difficoltà respiratoria elevata. Siccome provoca un grave ed immediata insufficienza renale, difficilmente può esserci un metodo efficace per salvare l’ animale.
2 . antiparassitari: compresi non solo quelli delle piante, ma anche quelli per il gatto stesso ( che deve essere messo in un posto irraggiungibile al gatto con la lingua ). Provoca forte salivazione e tremori muscolari. Si cura con immediata somministrazione di atropina.
3 . topicidi: essendo anticoagulanti, provocano emorragie sia interne che esterne, con sangue che fuoriesce anche dagli orifizi. la cosa può essere arginata attraverso un trattamento di due settimane con vitamina k.
4 . diserbanti: il problema tipico dei gatti di campagna. provoca nausea, difficoltà nel respirare e ulcere nella cavità orale e, purtroppo, non ha cura.
5 . piante ornamentali: sono diverse le piante che provocano avvelenamento, seppur non mortale al gatto. I sintomi sono evidenti con emorragie e irritazioni. In questo caso valuterà il veterinario quale sia la soluzione migliore per la terapia da scegliere .
Questi sono in genere i tipi di avvelenamento più diffusi nel gatto, ma per avere una più completa conoscenza , soprattutto d’ azione durante le emergenze, è bene informarsi o on line sui siti specializzati per animali , oppure chiedere al proprio veterinario di fiducia di darci qualche suggerimento o qualche opuscoletto informativo utile per essere pronti in queste situazioni .
Il vostro micio in questo modo avrà un padrone pronto ad ogni evenienza, che sa come e quando agire : un bel vantaggio !
Ad ogni modo, avere cura del proprio gatto è un esempio di amore e responsabilità immensi e micio, fidatevi, vi sarà grato.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Quali sono i sintomi da avvelenamento nei gatti?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: avere cura del proprio gatto è un esempio di amore e responsabilità , i sintomi si notano

Giudizio negativo Svantaggi: se non viene curato a dovere potrebbe anche morire

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: animali domestici avvelenamento nei gatti gatti

Categoria: Animali da compagnia

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Quali sono i sintomi da avvelenamento nei gatti?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento