Quali sono i ristoranti spagnoli di Napoli?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 10:17:19 14-03-2011

Se si ha voglia di sperimentare e assaporare la cucina spagnola nella mia zona , con Tapas a volontà , Tortilla , Sangria, e soprattutto la Paella , basta recarsi in uno dei locali spagnoli di Napoli . Il capoluogo della Campania è diventato una città popolosa e cosmopolita del sud d’Italia e , in nessun’ altra città , sono presenti infinite varietà di cibo in grado di accontentare gli stranieri e di stuzzicare , nello stesso tempo , il palato a quegli italiani che vogliono gustare nuovi sapori . Non è difficile trovare in ogni angolo della città , dalla periferia al centro storico , chioschi , osterie , fast food e ristoranti di ogni nazionalità . Nel centro commerciale dell’Ikea , azienda di origine svedese , è ubicato un ristorante etnico che offre piatti della cucina tradizionale svedese , molto apprezzata dai clienti .
La cucina spagnola assomiglia molto alla nostra dieta mediterranea, dove c’è una mescolanza di carne e verdure . Il piatto spagnolo più famoso è la paella, originaria della Valencia , che è ricca di ingredienti talmente diversi che nessuno verrebbe in mente di mescolare tra loro come il riso ,lo zafferano , l’ olio , la carne ( di solito pollo o maiale ), verdure (piselli , peperoni , fagioli), oppure crostacei e molluschi . Per gustare questo piatto tradizionale, basta recarsi vicino a Villa Pignatelli, nei pressi della riviera di Chiaia e in Giuseppe Martucci 50 , dove si trova ” Il Boccadillo “, un ristorante spagnolo-venezuelano che funziona anche da pub nella quale è possibile ascoltare musica con la band , ammirare ballerini che ballano il flamenco e guardare il cabaret.
I suoi proprietari, i coniugi Amabile , l’hanno aperto nel 1987 , di ritorno da luoghi di etnia latina .
Presenta una sala al pianterreno e un secondo piano accessibile con scale strette. Il locale è davvero caratteristico, ogni particolare richiama il paese d’origine , sono presenti, in ogni angolo, delle candele
che danno una luce particolare all’ambiente e diversi manufatti provenienti dalla Spagna e dall’America Latina . Il ristorante ospita ottanta posti a sedere e offre delle pietanze davvero buone e gustose per chi desidera una cena all’uso catalano . Oltre ai suoi piatti tipicamente spagnoli, la Paella e le Tapas , prepara il Pabellon Criollo, un piatto venezuelano con riso , carne, fagioli neri e la Sangria . Altro ristorante di moda è “Almuerzo”, in pieno centro di Napoli, in una traversa attigua alla riviera di Chiaia , perciò con minime possibilità di parcheggio. E’ un locale piccolo ma molto carino, dotato
di solo dieci tavoli dove spesso si deve aspettare per essere serviti, ma offre ottimo cibo e una sangria davvero buona da bere. I prezzi di entrambi i locali sono alti specialmente nei festivi .

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Quali sono i ristoranti spagnoli di Napoli?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: La cucina spagnola assomiglia molto alla nostra dieta mediterranea , ottima cucina

Giudizio negativo Svantaggi: prezzi alti

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: cucina spagnola mangiare fuori ristoranti spagnoli

Categoria: Mangiare fuori

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Quali sono i ristoranti spagnoli di Napoli?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento