Quali sono i ristoranti messicani a Roma?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 18:20:53 28-11-2010

Ormai da qualche anno la cucina messicana si è insinuata prepotentemente nella ristorazione italiana, conquistando un suo spazio grazie ai sapori particolari, latini, forti e piccanti, che in effetti si sposano bene con i gusti culinari della nostra terra.
Ed ecco quindi fioccare ristoranti messicani in tutte le città, più o meno buooni , più o meno economici , il che rende semplice immergersi per una serata in un mondo caliente e nella realtà lontano migliaia di chilomentri , ma che per il nostro palato è abbastanza vicino ed affine , assaporandolo attraverso piatti bollenti e salse piccanti.
A Roma, il primo ristorante messicano ad aprire , nel 1988, è stato “Messico e Nuvole”, sito in Via Ostiense, all’epoca , oltretutto, neanche lontanamente sede della movida romana, come è diventata invece negli ultimi anni.
Questo permette di comprendere quanto “Messico e Nuvole ” non fosse rivolto ad un grande pubblico, ma puntasse decisamente sulla qualità. Oltre ai classici piatti messicani come l’assaggio dei tacos con diversi tipi di carne , oppure il classico chili caliente, il ristorante offre una spettacolare terrazza che permette, soprattutto in estate, di cenare sotto le stelle , aggiungendo colore ad un ristorante già piacevole di per sè.
Il costo non è basso , anzi , anche se la vicinanza al quartiere ormai universitario fa sì che si riescano a degustare menu per studenti con un costo che si aggira tra i 20 e 30 euro, non bassi anche se il cibo è davvero ottimo.
A costi invece un po’ più bassi c’è il ristorantino “El Pueblo” , vicino alla fermata della metropolitana Valle Aurelia. Il posto è molto carino , e caratterizzato dall’impegno della gestione negli aiuti per un piccolo villaggio del chiapas, particolare che invoglia decisamente a provarlo.
Il cibo è ottimo ,e la cucina si permette ogni tanto qualche piatto sperimentale , oltre ai piatti base della cucina messicana , sempre riuscitissimi e davvero gradevoi. Il costo , inoltre , si aggira per chiunque tra i 20 e i 30 euro , praticamente quello di una pizzera, e li vale assolutamente tutti. Una nota in più , la sala Zapata , dove degustare 80 diversi tipi di rhum , vino , birra e tequila , ma, per chi è astemio , anche delle meravigliose cioccolate dagli aromi più disparati.
Insomma, un posto che vale davvero la pena di provare, anche per la caratteristica atmosfera allegra e calda.
Proprio al centro di Roma, invece , ma dai costi un po’ più alti , troviamo “Mexico all’Aventino” , un mix sapiente di ceramiche e legno che arredano una sala dal sapore latino, riletto però con un gusto particolare e artistico. L’atmosfera è meno intima di ” El Pueblo “, ma si può sicuramente trascorrere una piacevole serata , allietata da musiche allegre di sottofondo , gustando una buona cuciana messicana. La pecca è che il menu è un po’ ristretto, compensato dalla buonissima torta di carota. ¡Buen apetito!

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Quali sono i ristoranti messicani a Roma?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento