Quali sono i migliori metodi di cottura?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 8:49:42 05-05-2011

I metodi di cottura che si possono adottare per cucinare le pietanze sono molteplici e tutti, in una qualche misura, alterano i contenuti nutritivi dei cibi e possono incidere sul gusto finale del piatto che stiamo preparando. Per questo è importante valutare bene il tipo di cottura da adottare per un determinato cibo, in funzione non soltanto del risultato finale che si vuole ottenere (più o meno croccante, morbido, “asciutto” …), ma anche della salute e delle “capacità digestive” dei commensali che serviremo.
Da un punto di vista salutistico il migliore metodo di cottura è sicuramente quello a vapore: in questo modo infatti, si preserva la maggior parte dei principi nutritivi degli alimenti che consumeremo, senza alterarne il gusto e rendendoli facili e leggeri da digerire. Con la bollitura invece, parte del valore nutrizionale degli alimenti soprattutto le vitamine si disperdono nell’acqua di cottura. Questo inconveniente può essere contenuto utilizzando limitate quantità di acqua e riducendo i tempi di cottura grazie all’utilizzo di una pentola a pressione, in vendita nei negozi di casalinghi a partire da circa euro. 40. Sia la cottura a vapore, sia la bollitura consentono di cucinare senza aggiungere grassi agli alimenti, che quindi rimangono leggeri e digeribili, anche se meno saporiti.
Un tipo di cottura molto gustoso è invece la frittura, che presenta però alcuni sgradevoli svantaggi quali il fatto di essere piuttosto calorica, pesante da digerire e di produrre sostanze che sono nocive per il fegato (acroleina).
Un buon compromesso tra il gusto e la dieta è offerto da altri tipi di cottura: la cottura alla griglia, che consente di cucinare pietanze soprattutto carne saporite e poco grasse; il forno, che offre il vantaggio di non dover controllare continuamente lo stato di avanzamento della cottura del cibo, di cucinare più pietanze contemporaneamente e di poter rosolare e rendere più o meno “croccanti” le superfici dei cibi grazie alla funzione grill; ed infine il metodo per cucinare più classico, anche se spesso più pesante ed elaborato a causa dei condimenti aggiunti: la stufatura all’interno di tegami, pentole o padelle.
Recentemente si è molto diffuso anche l’utilizzo del forno microonde per cucinare, che offre alcuni vantaggi indiscutibili quali la facilità di pulizia, i ridotti tempi di cottura e di consumi energetici ed economici. Tuttavia ad oggi non sono ancora accertate le eventuali conseguenze negative sul corpo umano di un utilizzo elevato di questo tipo di elettrodomestico per la cottura dei cibi.
Da un punto di vista economico, la cottura al forno è sicuramente tra le più costose da un punto di vista energetico, soprattutto se si utilizza un forno elettrico e/o ventilato, mentre gli altri metodi si equivalgono in termini di consumi, a parità di tempo impiegato per cucinare. Se si amano i cibi cotti al vapore può essere conveniente acquistare una vaporiera, in vendita nei negozi di elettrodomestici a poche decine di euro (in internet si trovano offerte a partire da circa 25 euro.), mentre una buona griglia da fornello o elettrica ha prezzi che partono dai 15-20 euro.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Quali sono i migliori metodi di cottura?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: una buona griglia da fornello o elettrica ha prezzi bassi , la cottura alla griglia consente di cucinare pietanze soprattutto carne saporite e poco grasse

Giudizio negativo Svantaggi: la cottura al forno è sicuramente tra le più costose

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: cibo cucina metodi di cottura

Categoria: Mangiare e bere

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Quali sono i migliori metodi di cottura?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento