Quali sono i migliori fucili da caccia?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 9:16:14 24-06-2011

I cacciatori hanno a lungo discusso, pesando le opzioni, e addirittura sostenendo, a volte, più di una domanda molto semplice: che tipo e / o calibro di fucile serve ad un cacciatore per essere il migliore? Ho scoperto che non c’è una risposta a questa domanda, e ognuno di noi deve cercare le caratteristiche di cui ha bisogno. Soprattutto, dobbiamo avere familiarità con la nostra arma scelta. Le opzioni disponibili possono essere schiacciante. Ci sono fucili a vite-azioni , azioni a leva , semi-automatici , pompe-azioni , e di più, e sono prodotti in un’ampia scelta di calibri. La prima cosa che dovrete fare è quella di considerare dove andrete a caccia e che tipo di animale dovete cacciare.
Diamo un’occhiata a quale scelta può essere la migliore per il vostro tipo di caccia.
I fucili semiautomatici sono stati di moda per molti anni e sono diventati i favoriti da molti tiratori. Anche se non sono così affidabile come i fucili a pompa, sono ancora molto affidabili, e il rinculo ridotto del semi-automatico, può aiutare la gente più piccola di costituzione a gestire rinculo meglio le azioni di un fucile da caccia. Ci sono molte scelte quando si tratta di fucili da caccia a caricamento automatico. Qui vedremo alcune delle case più popolari di oggi. Il Benelli automatico utilizza un sistema di inerzia, che è quello del gas, per operare l’azione, gestisce conchiglie da 2-3/4 “a 3-1/2″, e non ci sono le porte del gas da pulire. I fucili Benelli hanno una buona reputazione e uno stile unico che unisce gli angoli con le curve di un fucile da caccia come nessun altro. Vinci e Super modelli Vinci sono relativamente nuovi in questo momento, per cui non è ancora possibile dare un giudizio sulla loro popolarità e longevità. La Beretta 391 funziona a gas fa parte dei fucili semiautomatici che sono tutti basati sulla stessa azione come il 391. Costruito in una serie di varianti, tra cui uno che gestisce il calibro 12 da 3,5 “gusci magnum”, questa azione è ovviamente molto versatile. Aggiungete a ciò la bellezza e l’affidabilità per i quali i fucili Beretta sono famosi e suona come una combinazione vincente. La sicurezza è di fronte al trigger nella guardia del grilletto, una posizione migliore (più facile da usare) che dietro il grilletto.
Il Browning ha sempre avuto un’ottima reputazione per i fucili e per il sistema di gas a comando nel fucile Gold semiautomatico . E’ dotato autoregolazione in modo che possa gestire sia i carichi leggeri che pesanti, senza regolazione, questo modello è anche bello esteticamente che non fa male. Disponibile anche in una “versione 3.5, utile per carichi più leggeri, la sicurezza si trova dietro il grilletto. I fucili Franchi automatici includono la I-12, 720, e 48AL. L’I-12 è l’inerzia a comando, il 720 ha un sistema del gas non regolabile e la 48Al ha un lungo rinculo che rievoca i primi Browning. Queste armi hanno le sicurezze con i 720 di fronte al grilletto, mentre le sicurezze-12 I e 48AL si trovano dietro il grilletto. Il fucile Mossberg 935 ha un calibro 12 magnum e utilizza un sistema di autoregolazione del gas. Attualmente anche il Remington 1100 sta andando forte.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Quali sono i migliori fucili da caccia?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: bisogna avere familiarità con la nostra arma scelta , i fucili semiautomatici sono stati di moda per molti anni

Giudizio negativo Svantaggi: bisogna stare attenti a come si usano perchè sono pericolosi

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: armi Browning fucili da caccia

Categoria: Varie

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Quali sono i migliori fucili da caccia?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento