Quali sono i migliori condizionatori portatili?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 15:06:27 24-05-2011

I condizionatori portatili possono avere o non avere una unità esterna: fondamentalmente la differenza sta nella potenza, che è maggiore quando si ha l’unità esterna che ne avvicina il funzionamento al condizionatore fisso. In genere i migliori sono considerati i marchi giapponesi: Mitsubishi, Daikin, Panasonic, Toshiba. I modelli Daikin, a parità di caratteristiche, sono generalmente più costosi anche se molto dipende dalla politica dei prezzi attuata dal punto vendita di riferimento. I marchi italiani, se confrontati con i colossi che ho elencato, non riescono a reggere il confronto ne’ per rapporto qualità/prezzo ne’ per prestazioni. Se si vuole avere un buon condizionatore portatile sarebbe bene partire già con una scelta di fondo che porta verso i marchi giapponesi. A questo punto se si vuole il massimo è necessario essere disposti a spendere un po’ di più della media altrimenti si ha comunque un buon condizionatore seppur non il migliore.
Nella scelta di un condizionatore fisso bisogna tener presente che si tratta di una soluzione di gran lunga meno efficace di quella che si otterrebbe con un condizionatore fisso con il vantaggio, però, che lo si può spostare a seconda delle necessità. Bisogna considerare che in genere i condizionatori portatili consumano molto, sono rumorosi e meno potenti di quelli fissi. Posta tale consapevolezza, si ha comunque modo di scegliere tenendo conto di quelli che hanno caratteristiche migliori. Intanto quelli con unità esterna sono in genere meno rumorosi e più potenti degli altri. In fatto di design, nei condizionatori portatili di ultima generazione si nota una maggiore ricercatezza nelle linee e nelle forme, più di quanto non sia avvenuto in passato.
Per valutare le caratteristiche che permettono poi di dire quali siano i migliori rispetto agli altri, bisogna tener conto della potenza, del consumo stimato, della comodità di spostare il climatizzatore da un luogo all’altro ed anche della silenziosità durante l’uso. Tante più caratteristiche di questo tipo sono presenti, tanto più il climatizzatore è capace di distinguersi dagli altri.
Un buon prodotto è Mitsubishi MJ-EZ6CX Zeolitico: si tratta di un deumidificatore che sfrutta le proprietà della zeolite, un minerale che è capace di assorbire l’umidità. Costa poco meno di 250 euro ed esteticamente è grazioso: può essere usato anche in ambienti in cui vi siano basse temperature. Un po’ più costoso ma esteticamente più ricercato è il modello Mitsubishi MJ-EZ6CX Zeolitico: esteticamente è piuttosto sottile ed elegante ed ha un’ottima funzionalità grazie, anche in questo caso, alle proprietà della zeolite che vengono sfruttate per assorbire umidità. Ottimo anche il climatizzatore condizionatore portatile 9000BTU Classe A di Toshiba: dalle forme arrotondate, non ha un eccessivo ingombro ed è adatto anche per gli ambienti più piccoli. Costa attorno ai 400 euro ma lo si trova spesso in offerta di prezzo soprattutto se lo si cerca nei negozi di e-commerce.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Quali sono i migliori condizionatori portatili?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

» «

 

Giudizio positivo Vantaggi: potenza maggiore quando si ha l'unità esterna , molto comodi

Giudizio negativo Svantaggi: I modelli Daikin, a parità di caratteristiche, sono generalmente più costosi

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: condizionatori portatili elettrodomestici Mitsubishi MJ-EZ6CX Zeolitico

Categoria: Elettronica di consumo

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Quali sono i migliori condizionatori portatili?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento