Quali sono le tradizioni di Natale in Norvegia?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 21:10:48 30-11-2010

La Norvegia, con i suoi panorami innevati e le notti che in inverno iniziano dopo mezzogiorno, sembra il luogo del Natale per eccellenza. In efftetti, questo Paese tende a celebrare la festa dell’anno in modo molto profondo, mantenendo vive tradizioni antiche e, anche per questo, particolarmente suggestive. Lo spirito della festa inizia a manifestarsi all’inizio del mese di dicembre, con la preparazione delle decorazioni per l’albero e con l’accensione della prima candela sulla corona dell’avvento (un’usanza che ritroviamo anche in Germania). Sull’uscio di casa compare la corona che, oltre ad essere una bella decorazione, rende noto che i preparativi sono in corso. I bambini sono chiamati a partecipare attivamente agli allestimenti, e supponiamo che per loro non sia un peso… quale bambino non ama il Natale e armarsi di carta, colla e lustrini per creare pacchettini e palline da mettere sull’albero?
Chi ha spazio davanti a casa, quindi nei paesi (ma in parte anche nelle grandi città), vi colloca un caprone di paglia con dei fasci di grano. Pare sia di buon auspicio per passare buone feste e trascorrere un anno nuovo sereno.
Chi è convinto che le abitazioni del Nord Europa siano “fredde”, dovrebbe visitarne una in questo periodo, quando a tutte le finestre si trova ua stella dorata e ogni stanza ospita vasi con tulipani e giacinti profumati. Questa è una tradizione tesa a enunciare l’allegria che accompagna la festa più attesa dell’anno.
Un’altra usanza molto suggestiva è quella di porre candelle accese sulle tombe dei propri cari per illuminare la notte della Vigilia. E poi le gite in slitta, attendendo che giunga quella di Babbo Natale (qui chiamato Julenissen) trainata dalle mitiche renne. Tutti sono muniti di abiti caldi e torce per illuminare la lunga notte: uno spettacolo assai suggestivo!
Il cenone del 24 dicembre è molto ricco, e pur variando da zona a zona, nel menù non può mancare il merluzzo o il baccalà. Un altro piatto tipico sono le costine d’agnello salate, e quelle di maiale. Poi, i dolci che devono essere di sette tipi diversi e tassativamente cucinati in casa.
Dopo cena, l’apertura dei regali è preceduta dai canti attorno all’albero. Anche in questo caso esiste un rituale molto particolare: gli invitati si dispongono in due cerchi (uno grande e uno più piccolo posto al suo interno) che, durante i cori, girano in senso inverso uno rispetto l’altro.
Un’altro momento importante è il Boxing Day: i bambini vanno di porta in porta ricevendo monetine dai vicini.
Infine, i norvegesi amano innaffiare le feste (nello specifico i grandi pasti che le accompagnano) con acquavite distillata dalle patate, un alcolico di cui vanno molto fieri.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Quali sono le tradizioni di Natale in Norvegia?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento