Quali sono le nuove regole di viaggio per i minori di 14 anni?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 16:38:47 09-02-2015

Sono entrate in vigore le nuove regole per autorizzare i viaggi all’Estero dei giovani minori di 14 anni non accompagnati dai genitori o dai tutori equivalenti.
Affinché i ragazzi possano viaggiare è necessario sottoscrivere il così detto “modulo di accompagno”, ovvero il modulo dove i genitori dichiarano gli estremi degli accompagnatori del figlio, specificando anche la destinazione del viaggio e il periodo di permanenza, reperibile negli uffici passaporti o scaricabile direttamente da internet nel sito della Polizia di Stato (www.poliziadistato.it).

Il modulo dovrà essere consegnato all’ufficio passaporti (in questura o commissariato), che rilascerà l’attestazione della certificazione cartacea da presentare poi in frontiera insieme al passaporto, oppure, in alternativa, l’iscrizione della menzione direttamente sul passaporto del minore: la scelta di una delle due modalità viene fatta in fase di compilazione del modulo di accompagno.

Di seguito i principali punti di attenzione:
- Il modulo è individuale e ha valore soltanto se il minore ha cittadinanza italiana e viaggia al di fuori del Paese di residenza;
- Occorre dichiarare al massimo due accompagnatori, intesi come persone fisiche, o in alternativa un ente (ad esempio le scuola nel caso di gita scolastica);
- La dichiarazione deve fare riferimento ad un singolo viaggio (inteso come andata e ritorno), pertanto la meta del viaggio deve essere specificata chiaramente nel modulo;
- Il periodo di permanenza all’estero non deve superare i 6 mesi.

Nel caso di gite scolastiche, le scuole fanno da tramite per il rilascio delle certificazioni, pertanto devono richiedere agli studenti di consegnare il modulo compilato e firmato dai genitori, allegando insieme: la fotocopia dei documenti di identità dei genitori, in corso di validità e ulteriormente firmata in originale, e la fotocopia del documento dello studente stesso, in corso di validità. In questo caso l’accompagnatore del viaggio è la scuola stessa, pertanto nella sezione relativa ai dati degli accompagnatori occorre compilare il punto 3, “Compagnia di trasporto/Altro”, indicando i dati della scuola stessa.
La scuola dovrà poi apporre il proprio timbro e firma alla voce “Visto dell’ufficio”, in fondo alla pagina, e consegnare i documenti all’ufficio passaporti almeno 30 giorni prima della data di partenza.

Una volta che il minore ha compiuto i 14 anni, tale certificazione non è più obbligatoria, e il minore può viaggiare senza accompagnatori sia in ambito Europeo che per destinazioni extra Europa.
Nonostante questo, alcune compagnie aeree o navali richiedono comunque una sorta di certificazione di accompagnamento, anche se la questura non è più tenuta a rilasciarla: consigliamo quindi di verificare sempre il regolamento interno della compagnia con cui si viaggia e richiedere delucidazioni in merito ad eventuali certificazioni richieste per il minore.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Quali sono le nuove regole di viaggio per i minori di 14 anni?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Quali sono le nuove regole di viaggio per i minori di 14 anni?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento