Quali sono le migliori barche da pesca per la pesca nei laghi?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 10:27:44 30-12-2010

La pesca è sicuramente uno degli sport preferiti dagli italiani, da sempre. E’ uno sport che non richiede particolari doti fisiche, ma solo un minimo di attrezzatura, un po’ di esperienza ma soprattutto… tanta pazienza. Se all’inizio basta poco più che una canna da pesca per divertirsi, più si diventa esperti e più diventiamo esigenti verso la nostra attrezzatura. Quindi canne da pesca sempre più leggere e professionali, accessori sempre più tecnici… fino a quando incominciamo a pensare addirittura a una piccola barca da pesca per praticare il nostro sport preferito in uno dei nostri splendidi laghi. E’ un acquisto importante, che va fatto in maniera oculata e seguendo alcuni pratici consigli. Innanzitutto diciamo che comprare una barca, per un completo neofita, può essere un po’ complicato. Vediamo come può diventare un po’ più semplice. Come primo passo dovremo cercare di fissare che tipo di barca serve esattamente per le nostre esigenze, in quanto questa scelta servirà a capire quale barca acquistare. Le barche sono completamente diverse se sono destinate all’uso in mare, nel fiume o sul lago. Noi ci concentreremo su queste ultime, citando alcuni modelli e i relativi prezzi.
Altro fattore importante da considerare quando ci si accinge a compare una barca da pesca, soprattutto per il lago, è il tempo d’uso, cioè se la si intende utilizzare esclusivamente durante il giorno oppure se pensiamo di pernottarci anche la notte.
Bisogna anche fissarci un’idea di budget da spendere. E’ molto importante per l’acquirente, soprattutto per capire su quale fascia di prezzo dirigersi. Il mondo delle barche può essere molto costoso, quindi è bene partire con le idee più chiare possibili.
Importante anche assicurarsi della certificazione della barca. Sia che la si compri nuova o usata, la nostra barca da pesca dovrà essere certificata dalle Associazioni Nazionali di categoria, affinché risponda alle caratteristiche tecniche necessarie e soprattutto la nostra sicurezza non sia in pericolo.
Altro punto da considerare è la garanzia. Bisogna assolutamente richiederla già nelle prime fasi dell’acquisto, per evitare brutte sorprese. Inoltre denota fin da subito la serietà di chi vende.
Visto che i prezzi delle barche variano davvero molto, si può andare da barche usate molto economiche fino a vere e proprie imbarcazioni professionali, possiamo limitarci a citare alcuni modelli in una fasci di prezzo media, con un occhio all’usato di qualità, in modo da avere dei riferimenti ben precisi.
Modello interessante è la Boston Waler, di cui si contano diversi aggiornamenti e versioni. La Outrage 17 è un’imbarcazione davvero originale. Dell’anno 1991, motore Yamaha 100 cv, si può trovare a 17.000 Euro in ottime condizioni.
Sempre Boston Waler, se si vuole spendere un po’ di più, si può trovare la versione 19. Del 2004, con motore Mercuri 115cv, può arrivare a costare sui 24.000 Euro.
Mentre invece decisamente molto più abbordabile una piccola imbarcazione sportiva. Ad esempio la Albatros RE Tera. Può arrivare a costare 1.800 Euro, un usato vecchio di un paio d’anni.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Quali sono le migliori barche da pesca per la pesca nei laghi?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento