Quali sono le cure indicate per le persone che soffrono di ADHD?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 14:23:35 11-12-2010

La ADHD (Attention Deficit / Hyperactiviy Disorder) , conoscita anche come ADD (Attention Deficit Disorder) è un disturbo del comportamento che comporta da deficit di attenzione e presenza di iperattività e impulsività.
Questo particolare disturbo è di tipo eterogeneo e complesso, oltre ad essere una sindrome multifattoriale che nella maggior parte dei casi si accompagna a qualche altro tipo di disturbo; la coesistenza di più sindromi rende particolarmente difficile la sintomatologia rendendo molto complessa sia la diagnosi che la formulazione del protocollo terapeutico.
Per quanto riguarda l’ identificazione dei sintomi dobbiamo distinguerne due tipologie: i sintomi di distrazione e disattenzione e i sintomi di iperattività e impulsività.
Nel primo gruppo includiamo sintomi quali: l’ essere facilmente distratti, porre poca attenzione ai dettagli, passare spesso da un’ attività ad un’ altra, dimenticare spesso le cose, avere difficoltà a concentrarsi su di una particolare attività, difficoltà nell’ apprendimento di cose nuove, difficoltà ad elaborare informazioni con la stessa rapidità degli altri soggetti, l’ essere spesso annoiato da un compito e andare facilmente in confusione.
Per quanto invece riguarda i sintomi del carattere dell’ iperattività includiamo fenomeni come: dimenarsi e contorcersi da seduti, parlare senza sosta, toccare e giocare con qualsiasi cosa sia a portata di mano, essere constantemente in movimento, essere molto impazienti, essere estremamente impulsivi, abbassamento dei freni inibitori.
Il principale strumento adoperato per la diagnosi di questa sindrome è l’ assessment psichiatrico, ossia una psicodiagnostica che si occupa della valutazione psicologica, psicopatologica e personologica del paziente; questo tipo di diagnosi prevede l’ utilizzo di questionati, test clinici, esami neuropsicologici, inventari sulla personalità e valutazioni osservative .
Il trattamento di questa sindrome prevede due possibili protocolli: una terapia farmacologica e una terapia basata du degli interventi sul comportamento del paziente.
La terapia farmacologica si è dimostrata la migliore in termi di costi e benefici, i protocollo prevede l’ utilizzo di farmaci stimolanti o non stimolanti (a seconda della prevalenza dei sintomi del primo o del secondo guppo), tra i farmaci stimolanti più usati abbiamo: anfetamine, metilfenidato e dextroanfetamine; i farmaci non stimolanti utilizzati sono: atomoxetina e guanfacine.
Gli interventi sul comportamento prevedono invece un approccio che utilizza terapie comportamentali, cognitive, psico-educative, psicoterapie interpersonali e terapie familiari.
Un’ ultima precisazione riguardo la terapia farmacologica: è fortemente sconsigliato l’ uso di farmaci per combattere la ADHD nel caso di bambini in età pre-scolare in quanto non si conoscono gli effetti nel lungo periodo dei farmaci utilizzati.

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Quali sono le cure indicate per le persone che soffrono di ADHD?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento