Quali sono gli sport più adatti ai bambini?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 9:20:39 20-09-2012

L’attività sportiva è di fondamentale importanza per la crescita armoniosa e sana di ragazzi e bambini. Ciò non solo per il fisico dei nostri piccoli, ma anche per il loro benessere psicologico, in quanto l’attività fisica è divertimento e occasione di socializzazione.

In generale non esistono sport che risultano essere meno adatti ai bambini, o addirittura che sono sconsigliati per essi. L’unica accortezza da seguire è il rispetto dell’età minima per cominciare uno sport, vale a dire la soglia dei cinque anni; a quest’età, infatti, il bambino ha acquisito uno sviluppo motorio più armonico e consapevole, che gli consente di cimentarsi in qualsiasi attività fisica.
Una regola fondamentale da mettere in pratica per avvicinare il proprio figlio allo sport è sicuramente quella di permettergli di scegliere la disciplina che preferisce, seguendo la propria indole. Spesso, infatti, si commette l’errore di costringere un bambino a praticare uno sport che non gli piace, e questo si rivela controproducente.

Per ogni attività sportiva, tuttavia, è possibile delineare una serie di pro ed eventualmente di contro, che possono aiutare nella scelta.
Il nuoto è uno degli sport più completi, che può essere praticato fin dalla tenera età; esso, infatti, consente uno sviluppo armonico della muscolatura e dell’ossatura del bambino, oltre a migliorare la respirazione e la resistenza. Tuttavia al nuoto sarebbe bene associare un’attività che consenta al piccolo di muoversi all’aria aperta, di correre e di sfogare con il movimento tutte le tensioni della giornata.
Quando il bambino raggiunge l’età scolare possono essere consigliati tutti gli sport di squadra, che aiutano il bambino a socializzare e ad apprendere il rispetto per sè e per gli altri, e tutte le discipline dotate di regole ferree che abituano il piccolo al senso di responsabilità.

Il calcio, ad esempio, presenta numerosi vantaggi; il primo è senza dubbio quello di essere un gioco di squadra, dove il bambino è portato a relazionarsi con gli altri e, soprattutto, a lavorare insieme agli altri per raggiungere un obiettivo comune; questo sport, inoltre, viene visto come un’occasione di gioco e di divertimento, e non come un impegno.
Altri sport da poter scegliere sono il rugby, ideale per sfogare nei movimenti lo stress e l’aggressività, le arti marziali, che insegnano ad equilibrare e ad usare in maniera corretta le proprie forze, la danza e la ginnastica artistica, che donano al bambino una percezione del senso del ritmo ed un’armonicità dei movimenti.
Il ventaglio di discipline sportive alle quali avvicinare i nostri figli è veramente ampio; senza particolari controindicazioni di carattere psico-fisico, ogni bambino può praticare ognuno di questi sport, a patto, però, che sia realmente una sua scelta e che, quindi, lo faccia con passione ed allegria.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Quali sono gli sport più adatti ai bambini?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: L'attività sportiva è fondamentale , è divertimento e occasione di socializzazione

Giudizio negativo Svantaggi: nessuno

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: attività sportiva bambini

Categoria: Famiglia

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Quali sono gli sport più adatti ai bambini?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento