Quali sono gli obiettivi della Convenzione dell’Aia sull’adozione?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 10:55:39 16-03-2011

Gli obiettivi della Convenzione dell’Aia del 29 maggio 1993 mirano a garantire al massimo le adozioni internazionali. Si tratta di una convenzione tra più parti (multilaterale) nel settore delle adozioni internazionali che, pertanto, non riguarda le adozioni che venissero effettuate nel territorio nazionale. Gli obiettivi che si pone sono quelli di fornire garantire adeguate garanzie affinché le adozioni internazionali vengano effettuate nel massimo interesse dell’adottato e per evitare che si possa in qualsiasi modo realizzare una forma di compravendita di minori o una tratta dei minori. Purtroppo si tratta di situazioni che non sono affatto nuove ed anche se sembra assurdo che si possa pensare a vendere un bambino, la realtà dei fatti parla spesso, soprattutto in riferimento a situazioni passate, di situazioni di questo tipo. Ecco, dunque, che la firma di una convenzione da parte di più Stati per la protezione dei minori e la massima cooperazione in fatto di adozioni internazionali diventa uno strumento di garanzia molto importante per la regolarità dell’interno procedimento che porterà all’adozione definitiva. Inoltre la convenzione dell’Aia mira ad attivare un sistema di collaborazione e cooperazione tra gli Stati che hanno firmato l’accordo affinché tutti si adoperino per il massimo rispetto delle garanzie che nel trattato sono state messe nero su bianco. Inoltre il trattato si prefigge l’obiettivo di garantire il riconoscimento, in tutti gli Stati che hanno firmato l’accordo, delle adozioni che vengano realizzate e portare a termine nel rispetto della convenzione: un obiettivo importante, questo, perché in caso di mancanza di un coordinamento di questo tipo potrebbe capitare una differenza di trattamento di un provvedimento di adozione da uno stato all’altro: ciò che fosse considerato come valido in Italia, ad esempio, potrebbe non essere considerato come tale in un paese che non si fosse allineato a quanto stabilito nella convenzione. Con la sottoscrizione della convenzione dell’Aia questo rischio non si corre visto che tutti gli Stati che l’hanno firmata (e di conseguenza ne hanno accettato il contenuto) si allineano a ciò che in essa viene previsto anche in fatto di riconoscimento ufficiale. Ciò che viene messo al centro di quanto stabilito nella convenzione è il minore ed il suo futuro: si vuole garantire il suo interesse nella scelta della famiglia a cui concederlo in adozione e tutte le valutazioni che verranno effettuate dall’apposita commissione, in merito alle caratteristiche della famiglia che si prepara ad accogliere il bambino, sono di fondamentale importanza proprio per la garanzia del minore adottato. Con la sottoscrizione della convenzione dell’Aia gli Stati che hanno aderito hanno accettato di uniformarsi ad una regolamentazione valida in tutti i territori di tali Stati senza avere, così, nessuna autonomia in merito. Nel caso in cui ogni Stato avesse autonomia sarebbe difficile raccordare la procedura che potrebbe portare ad un’adozione internazionale e diventerebbe difficile soprattutto arrivare a portare a termine una pratica di adozione in tempi ragionevoli. Inoltre, credo che si potrebbero avere delle difficoltà laddove le varie discipline della materia non collimassero: trovo che l’aver previsto una convenzione di questo tipo sia un ottimo modo per mettere tutti gli Stati aderenti lungo la stessa strada maestra.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Quali sono gli obiettivi della Convenzione dell’Aia sull’adozione?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: aver previsto una convenzione di questo tipo sia un ottimo modo per mettere tutti gli Stati aderenti lungo la stessa strada maestra , Con la sottoscrizione della convenzione dell'Aia questo rischio non si corre visto

Giudizio negativo Svantaggi: Nel caso in cui ogni Stato avesse autonomia sarebbe difficile raccordare la procedura che potrebbe portare ad un'adozione internazionale

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: adozione convenzione dell'Aia sull'adozione famiglia

Categoria: Famiglia

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Quali sono gli obiettivi della Convenzione dell’Aia sull’adozione?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento