Quali razze di cavalli sono più docili?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 8:37:53 30-03-2011

Siete alle prime armi con la passione per i cavalli e magari vorreste un bell’ esemplare tutto per voi? O magari volete cominciare ad allenarvi in una scuola e cercate la razza più giusta rispetto alle vostre capacità? Qualunque sia la risposta, sappiate che il cavallo è un animale meraviglioso, fiero ed estremamente intelligente, capace di essere affettuoso quanto snob, sensibile quanto capriccioso.
Se siete per davvero alle prime armi e intendete frequentare una scuola, non preoccupatevi: saranno degli insegnanti esperti a decidere quale sarà il vostro giusto cavallo.
Se invece siete alla ricerca di un cucciolo per allargare, magari, la vostra scuderia, e cercate uno che sia dolce e docile, allora ho io i consigli che fanno al caso vostro.
Prima di tutto bisogna sapere che la razza del cavallo è indicativa, ma questo non assicura che tale animale sia per davvero docile come da selezione genetica: infatti molto dipenderà dal carattere del cavallo, dalla sua educazione e dalla sua età. Un esemplare giovane è sempre più vivace rispetto ad un cavallo di 10 anni e passa.
In generale possiamo però dire che le razze migliori sono quelle da lavoro, più docili in quanto abituate a lavorare sodo e senza capricci.
Esempio di queste razze sono gli esemplari di Quarter Horse, l’ Haflinger e l’ Avelignese che sono dei pony che vanno bene anche per le persone adulte a patto che non siano nè troppo alte nè troppo pensati o si rischia di sovraccaricare l’ animale.
Se poi preferite dei cavalli veri e propri, allora puntate su di un Clydesdale oppure su di un Shire che, grazie alla sua bontà e chiamato anche il gigante buono.
I costi di un singolo cavallo possono cambiare molto, a seconda di vari fattori: la razza, l’ età, la discendenza, gare vinte da lui o dai genitori, ecc. Ma di solito, un animale delle razze su citate non costa mai al di sotto dei 1500 euro senza contare poi il fatto che, se si decide di acquistarlo e curarlo da sè, mantenerlo in termine meramente economici costa una vera e propria fortuna! Fra toelettatura, cibo ed eventuali altre cure si arriva a spendere anche 1000 euro al mese! Questo, naturalmente, senza contare la sella, la manutenzione dei bardamenti ed eventuali altre utilità ( staffe, paraocchi, ecc, ).
Ad ogni modo è sempre importante valutare il singolo caso e il singolo animale e rapportarlo alla propria esperienza e alla propria capacità fisica: cavalcare non è uno sport che si improvvisa, ma richiede preparazione atletica e costanza , sia per il fantino che per il cavallo che, se non troppo abituato al contatto con l’ uomo, può rivelarsi nervoso e irrequieto, rischiando di disarcionare il cavallerizzo di turno con potenziali gravi conseguenze. Quindi, se non siete esperti , cercate il parere o il consiglio di un esperto che vi saprà indicare per il meglio: un cavallo è per la vita, non un gioco che si acquista per capriccio e del quale ce ne si sbarazza quando ci si è scocciati !

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Quali razze di cavalli sono più docili?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: le razze migliori sono quelle da lavoro , è importante valutare il singolo caso e il singolo animale e rapportarlo alla propria esperienza

Giudizio negativo Svantaggi: prezzo

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: animali cavallo Quarter Horse

Categoria: Animali da compagnia

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Quali razze di cavalli sono più docili?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento