Quali piante scegliere per un balcone soleggiato?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 9:20:20 21-04-2015

Quando il balcone è esposto a sud è ampiamente sottoposto al calore del sole per cui se il balcone deve essere ornato da piante e fiori, devono essere scelte le varietà che resistono anche alle esposizioni prolungate.
Alcuni consigli pratici sulla scelta delle piante per un balcone soleggiato aiuteranno chi vuole evitare di avere danni a foglie e fiori dopo qualche mese dall’acquisto.

L’Hibiscus è una pianta che produce fiori rossi e gialli che si adattano perfettamente ai balconi soleggiati. Fiorisce anche nei mesi più caldi non temendo le alte temperature. L’Erica è una piccola pianta adatta all’esposizione al sole per molte ore ed essendo di piccole dimensioni, è perfetta sui balconi.

Le Rose fioriscono nei mesi primaverili e la loro fioritura continua fino ad ottobre resistendo alle torride temperature estive.

Un classico fiore da balcone è il Geranio che non teme le esposizioni al sole: conosciuto sia per il suo profumo sia per i colori dei suoi fiori, rende allegro qualsiasi balcone. Con l’avvicinarsi della primavera, da febbraio ad aprile, le piante con fiori che resistono bene all’esposizione al sole sono i Giacinti, i Narcisi e le Fresie per cui creare nei vasi delle composizioni di essi, renderà il balcone fiorito anche in presenza di sole.

Un balcone soleggiato può avere un angolo dedicato alle piante aromatiche: la Menta diventa un cespuglio foltissimo proprio grazie al sole e resiste anche nei mesi più caldi; ugualmente le piantine di Basilico e di Prezzemolo sono resistenti alle alte temperature.

Se il balcone è abbastanza ampio, in grandi vasi possono essere coltivati gli alberelli di Agrumi come arance, limoni e mandarini che in estate hanno la fioritura di colore bianco e donano un profumo inebriante. Resistono al sole ma l’unico inconveniente è che i petali dei fiori cadono per lasciare posto ai frutti per cui richiedono costante pulizia.

La pianta di Aloe Vera è perfetta sui balconi soleggiati, oltre ad essere una pianta virtuosa per le proprietà antinfiammatorie per l’intestino. Molti la coltivano sul proprio balcone per estrarre il prezioso succo dalle infinite valenze.

La Lantana Camara è un tipo di pianta che ama il sole e fiorisce maggiormente se l’esposizione è prolungata. I suoi fiori sono coloratissimi e vanno dalle tonalità del blu, a quelle del giallo e del rosso.

L’Agastache è una pianta commestibile per cui si sposa bene nelle insalate e nelle tisane: l’unico inconveniente è la dimensione in quanto tende ad allargarsi.

La Salvia ornamentale è tipica dei giardini o balconi esposti al sole e, a differenza della pianta precedente rimane di piccole dimensioni.

La Portulaca detta anche “fiore di vetro” è una pianta resistente al sole ed è adatta per chi non ha il pollice verde, in quanto richiede poche cure.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Quali piante scegliere per un balcone soleggiato?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: il balcone sarà sempre fiorito anche con temperature torride , il balcone soleggiato consente di avere una maggiore quantità di luce

Giudizio negativo Svantaggi: alcune piante non resistono alle alte temperature

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: balcone coltivazione delle piante

Categoria: Casa e giardino

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Quali piante scegliere per un balcone soleggiato?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento