Quali piante da giardino sono allergeniche?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 16:45:53 16-04-2011

E’ arrivata la tanto attesa primavera e con essa pure la temuta allergia ai pollini che nel nostro Paese colpisce migliaia di persone. Pensate solo che negli ultimi dieci anni il numero di coloro che vengono colpiti da questa patologia è addirittura raddoppiato.
E così basta stare un po’ all’aria aperta durante queste giornate di sole e si comincia a starnutire, gli occhi diventano arrossati e lacrimano (congiuntivite) e il naso si irrita (rinite). Nei peggiori dei casi si rischia di avere un attacco di asma. Pertanto coloro che soffrono di allergia ai pollini dovrebbero fare attenzione a frequentare i giardini, le ville e le campagne, soprattutto quando il clima comincia a diventare mite e soffia il vento che comporta lo spargersi dei pollini. Ed in effetti i pollini che causano l’allergia sono solo quelli trasportati dal vento, i cosiddetti “anemofili” e non quelli che in genere vengono trasportati dagli insetti.
Di piante, erbe e fiori che sono implicati nel sorgere di questa patologia ve ne sono parecchie ma in questo scritto ci soffermeremo in quelle che solitamente crescono in un giardino. Perché difatti, chi soffre di questa patologia sa benissimo di essere allergico anche ai pollini delle graminacee, e pertanto al frumento, orzo e quant’altro.
Tra le piante incriminate vi sono però anche quelle facenti parte delle oleacee ovvero gli alberi olivo e di frassino, ma anche le betulle, l’ontano, il salice e il pioppo. Per cui se vi capita di recarvi ai giardinetti per giocare col vostro bambino fate attenzione a stare lontano da questo tipo di alberi.
In particolare gli alberi di Olea (olivo) sono più diffusi al sud che al nord e pertanto vi è una maggiore incidenza di allergici nelle regioni meridionali. Ricordatevi che la pollinazione di questa pianta avviene tra i mesi di maggio e di giugno.
Ma anche gli splendidi fiori colorati, che preannunciano la primavera, come la margherita, l’ambrosia, il girasole, e il dente di leone purtroppo fanno parte delle piante erbacee allergeniche. Tra queste vi sono ben 20 specie che sono presenti nel nostro Paese e, ad esempio, si sa che l’allergene dell’ambrosia sino a qualche tempo fa era presente soltanto negli Stati Uniti e poi è giunto anche qui in Italia e soprattutto al nord, in Lombardia. Si pensa che ciò sia dovuto alla presenza dell’aeroporto di Malpensa dove, direttamente dagli USA, sarebbero arrivati i semi della pianta. E comunque soprattutto nel periodo compreso tra luglio e settembre fate attenzione all’ambrosia che proprio in quei mesi è interessata dalla pollinazione.
Cominciamo col dire però che alcuni tipi di pollini sono presenti tutto l’anno ma che riescono a diffondersi soprattutto durante i mesi primaverili ed autunnali. E difatti è proprio in questo periodo che si creano sbalzi termici tra le ore diurne e quelle notturne che appunto determinano la condizione climatica ottimale per il diffondersi dei pollini nell’aria. E si capisce bene che questa differenza di temperatura può avvenire in qualsiasi periodo dell’anno.
E comunque sono stati messi a punto i cosiddetti calendari pollinici dove viene segnalata la concentrazione dei pollini in un determinato periodo dell’anno, facendo riferimento anche alle varie regioni italiane. E’ consultabile anche sul sito dell’Associazione Italiana di Aereobiologia.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Quali piante da giardino sono allergeniche?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: sono stati fatti i calendari pollinici , si può consultare il sito Associazione Italiana di Aereobiologia

Giudizio negativo Svantaggi: il polline provoca reazioni allergiche

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: allergie piante polline

Categoria: Salute

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Quali piante da giardino sono allergeniche?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento