Quali malattie possono trasmettere ai cani le zecche?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 15:03:23 25-05-2011

Con l’avvicendarsi della bella stagione e quindi del caldo e del clima umido, cominciano a rivedersi insetti poco piacevoli come zanzare e mosche, ma anche insetti, o meglio parassiti, più pericolosi come pulci e zecche, pericolosi non solo per gli animali domestici, ma anche per l’uomo.
In particolare le zecche sono parassiti, chiamati aracnidi, somiglianti a dei ragni, ma con zampe piu’ corte e il corpo piu’ grossetto e corazzato. Proprio il corpo li protegge e non sono facili da schiacciare; infatti solo la fuoriuscita del sangue è sinonimo del fatto che la zecca è morta.
Si pensa che siano i cani a produrre le zecche, ma non è proprio così; i cani, come i gatti, sono vettori che, stando distesi sul pavimento o sui prati, sono i primi esseri viventi ad entrare in contatto con le zecche e le pulci, perchè questi parassiti sono attirati dall’ odore del sangue.
Le zecche sono causa di malattie anche gravi, di febbre alta, di mal di testa molto forti o malattie come la rickettsiosi o erlichiosi, che è la malattia più diffusa causata da questi parassiti, trasmessa sia agli animali, ma anche all’uomo.
Proprio quest’ultima è la malattia infettiva più trasmessa dalle zecche: non è contagiosa perché l’unico modo per averla trasmessa è il morso della zecca, che una volta attaccata, causerà prurito e comincerà a succhiare il sangue del corpo che la ospita. Il primo sintomo della malattia è la febbre alta e costante, con anemia e problemi con i livelli di piastrine nel sangue, facilmente notabile anche dal colore alterato delle urine e delle feci, facendoli apparire più scuri del normale. Si può avere un ingrossamento della milza e dolori cervicali, che costringono il cane a camminare in modo strano, forti dolori articolari, tali da impedire il movimento e anche dimagrimento eccessivo.
Un’altra malattia, ma più rara che possono trasmettere le zecche è la babesiosi o piroplasmosi, che porta ad una degenerazione dei globuli rossi tale da provocare anche la morte.
Un’altra ancora è la borrellosi , detta anche malattia di Lyme i cui campanelli d’allarme sono sempre la febbre, debolezza e stanchezza cronica e mancanza di appetito. Successivamente ci aggiungeranno problemi alle articolazioni e alla muscolatura.
Purtroppo le malattie trasmesse dalle zecche sono tante e qualcuna anche pericolosa. Proprio per questo occorre stare attenti, anche se non si hanno animali in casa. Occorre prestare attenzione anche quando si è all’aria aperta, a zone cespugliose e incolte. Se si hanno animali, con l’arrivo della primavera è preferibile far indossare un collare antizecche, o mettere fiale o spray che tengono lontani questi parassiti dai nostri amici animali, per evitare di farli soffrire, ma anche per evitarci qualche brutto dispiacere.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Quali malattie possono trasmettere ai cani le zecche?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: far indossare un collare antizecche , sono poche quelle pericolose

Giudizio negativo Svantaggi: le malattie trasmesse dalle zecche sono tante

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: cani salute dei cani zecche

Categoria: Animali da compagnia

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Quali malattie possono trasmettere ai cani le zecche?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento