Quali attività invernali per bambini offre Torino?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 20:12:02 07-12-2010

Nel 2011 a Torino si svolgeranno i festeggiamenti per il 150° anniversario dell’unità d’Italia. L’occasione per visitare e vivere la città passata, presente e futura. Torino è il capoluogo del Piemonte (nord-ovest dell’Italia); molto ben collegata sia con i treni che con gli aerei.
la prima cosa che vi consiglio di fare è quella di andare a visitare il museo del cinema e della televisione all’interno della Mole Antonelliana; potete anche sfruttare l’occasione per salire in alto con l’ascensore e vedere Torino dall’alto, è consigliabile farlo in una giornata priva di nebbia per poter vedere tutto, anche se in inverno è raro trovare una giornata soleggiata!
Un’altra bella idea è quella di portare i vostri bambini, magari quelli piccoli, al museo della marionetta, in via santa Teresa 5; invece per i bambini più grandicelli consiglio di portarli al museo egizio oppure al museo di scienze naturali.
Nel 2006 Torino ha ospitato le Olimpiadi invernali, e proprio grazie a questo evento sono stati costruiti, per l’occasione, palazzetti per pattinaggio sul ghiaccio, per giocare ad hockey e curling.
Torino è abbastanza vicino anche alla Via Lattea che racchiude tutte le principali mete sciistiche del Piemonte: Sestriere, Sauze d’Oulx, Claviere, Cesana, Sansicario, Pragelato e Monginevro. in questi luoghi si organizzano corsi per imparare o praticare attività sciistica.
Non sono le sole attività da poter praticare a Torino, infatti è possibile praticare canottaggio sul Po anche nel periodo invernale, valutando con cura la piena del fiume; nel 1892 fu fondato proprio a Torino la federazione internazionale di canottaggio. Il canottaggio non è l’unica ‘attrazione’ da fare sul Po, lungo il fiume si possono trovare il Castello del Valentino; fu acquistato da Emanuele Filiberto di Savoia, il duca Testa di Ferro, su consiglio di Andrea Palladio. Questa struttura ospitò nobili famiglie come i Saintmerane, i Cicogna, i Pacelli ed i Calvi.
Nel 1860 venne scelto come sede per la facoltà di ingegneria, ma negli ultimi anni il castello ospita solamente la facoltà di architettura, e proprio grazie all’influenza degli studiosi di architettura il castello, oggetto di molti restauri, sta ritrovando il suo antico splendore. Non è l’unico palazzo antico della vecchia dinastia dei Savoia, infatti vi consiglio di visitare la Palazzina di caccia di Stupinigi, dove spesso sono allestite delle mostre, il Palazzo Reale, residenza dei Savoia, con un immenso giardino dove poter fare una bella passeggiata e infine vi consiglio di spostarvi in un paese proprio alle porte di Torino: Venaria Reale e di visitarne il Castello.
Torino è molto famosa anche nel mondo del calcio, è sede di due grandi squadre: il Torino e la Juventus. quest’ultima è conosciuta in tutto il mondo per i numerosi trofei conquistati. Se i vostri figli sono appassionati di calcio potete portarli a qualche partita allo Stadio Olimpico oppure a vedere gli allenamenti della Juve a Vinovo.
Nel periodo natalizio tutte le vie del centro sono illuminate con il progetto ‘luci d’artista’; e ogni anno a Porta Dora vengono allestiti i consueti mercatini natalizi. Vi ho dato tanti motivi per venire a visitare Torino!!

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Quali attività invernali per bambini offre Torino?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento