Quale animale produce la lana d’angora?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 9:55:34 24-02-2014

La lana d’angora è prodotta dal pelo di una particolare razza di coniglio bianco: l’Angora, per l’appunto, che si pensa essere originario della Turchia. Sono presenti diverse varietà di coniglio d’ angora, ma diciamo che quattro sono quelle riconosciute a livello ufficiale: l’angora francese, l’angora gigante, l’angora nano e l’angora satin.

La lana si distingue per la sua estrema morbidezza e, per questo, utilizzata per capi d’abbigliamento quali maglioni, guanti, cappelli o sciarpe.
L’angora è l’unica razza che sia specializzata nel produrre lana da filatura, non attraverso l’uccisione dell’animale, ma attraverso tosatura o pettinatura. Il pelo di questo coniglio, infatti, ha una lunghezza che che varia dai 10 ai 40 cm ed è molto sottile e delicato.
La tecnica più antica era la pettinatura, successivamente venne introdotta la tosatura: ancora oggi in Nuova Zelanda si ricorre a questa tecnica che, però, ha il difetto di rendere un pelo più corto e, di conseguenza, qualitativamente inferiore a quello lungo.

La maggior parte dell’angora viene resa sotto forma di gomitoli di lana, successivamente lavorati all’uncinetto o ai ferri. L’enorme calore sprigionato da questo pelo è dovuto al fatto che esso contiene una fibra cava, ricca di camere d’aria, mentre all’esterno si presenta estremamente liscio.

Tante sono le case di moda che fanno uso di angora, per cui c’è bisogno di grosse quantità di lana per rispondere all’enorme richiesta del mercato. E’ la Cina il paese che alleva la più alta percentuale di conigli d’angora e bisogna tener presente che lì non esistono leggi che tutelino l’animale né tanto meno limitino le violenze che possono essere effettuate su questi animali.

Oltre al calore, altre caratteristiche peculiari dell’angora riguardano il suo colore bianco naturale e la sua morbidezza, dovuta al fatto che in punta esso si presenta arrotondato. Proprio per questo esso non punge, anzi, è molto gradevole al tatto e sulla pelle. Raramente, dunque, questo tipo di pelo causerà fastidi, pruriti o irritazioni a chi lo indossa.

Quale animale produce la lana d’angora?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Quale animale produce la lana d’angora?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento