Come pulire correttamente un pavimento in ceramica

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 11:23:28 06-07-2015

Dure, resistenti, non combustibili, le piastrelle in ceramica sono tra le più diffuse sia nelle case, che nei contesti pubblici, proprio grazie alla semplicità di manutenzione e pulizia di questo tipo di materiale. Nonostante questa facilità di manutenzione, bisogna stare attenti ed utilizzare prodotti adeguati e non aggressivi, per far sì che non vengano danneggiate. La pulizia errata della pavimentazione in ceramica è una delle prime cause del suo deterioramento.

IL LAVAGGIO A FINE POSA

Una volta installato un pavimento in ceramica, la prima cosa da fare è lavarlo a fondo, per eliminare ogni traccia e residuo di cemento, malta e colla. Molto spesso quest’operazione o non viene effettuata, o viene fatta con prodotti che non sono specifici per il tipo di superficie in questione che, col passare del tempo, possono causare il suo deterioramento precoce. La pavimentazione, infatti, diviene più sensibile e soggetta ad aloni e macchie. Un detergente acido sarebbe l’ideale per questo fine.
Assolutamente da evitare sono prodotti aggressivi, quali acidi, che oltre ad essere corrosivi, sono dannosissimi per la salute, o strumenti abrasivi. Vietatissimo l’acido muriatico, aggressivo e pericoloso.

LA PULIZIA QUOTIDIANA

Per la pulizia quotidiana andrebbero utilizzati detergenti non aggressivi, che non alterino la bellezza della pavimentazione in ceramica e la loro colorazione naturale. Si possono utilizzare tranquillamente diluiti per non essere poi risciacquati.

LA PULIZIA DELLE FUGHE

Ovviamente da non dimenticare sono le fughe delle piastrelle di ceramica. Un detergente generico, basterebbe per la loro pulizia, sempre a patto che non sia aggressivo, ma se volete far sì che siano protette maggiormente, potreste applicare un prodotto apposito per la protezione delle fughe.

COME SMACCHIARE UN PAVIMENTO IN CERAMICA

Per le macchie ostinate, si può agire utilizzando un detergente applicandolo in maniera localizzata sulla parte da trattare. Dopo di che sarà necessario strofinare con una spugna e sciacquare la zona con acqua. Se la macchia dovesse persistere, basta ripetere l’operazione.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Come pulire correttamente un pavimento in ceramica
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: Facilità nella pulizia e nella manutenzione della pavimentazione , Dura e resistente, la ceramica è il materiale ideale per la pavimentazione

Giudizio negativo Svantaggi: Trattato con prodotti sbagliati, il pavimento in ceramica può deteriorarsi

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: ceramica pavimentazione pulizia dei pavimenti

Categoria: Casa e giardino

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Come pulire correttamente un pavimento in ceramica? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento