Come proteggersi dal furto di identità?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 11:36:47 26-12-2010

Precisiamo subito cos’è un furto d’identità: L’acquisizione di dati personali terzi, al fine di sostituirsi in tutto o parzialmente al soggetto stesso.
E’ un furto silenzioso, spesso non ci si accorge subito del tranello in cui si è incappati, ma le conseguenze possono essere devastanti, basti pensare ad un conto bancario prosciugato. Al giorno d’oggi, con l’avvento di internet, i furti aumentano in dismisura.
Per questo è bene da tenere sempre in mente questa guida per evitare di subire un furto d’identità.
Un primo consiglio, personalmente lo ritengo molto importante e ci faccio molta attenzione, è quello di tenere sempre sotto attenzione la nostra posta, in entrata e uscita. Una semplice bolletta, una fattura, una resoconto della nostra banca, contengono dati estremamente sensibili, quindi è bene tenerle ben nascoste e sopratutto ‘allarmarsi’ se non abbiamo ricevuto una determinata lettera o bolletta, in quanto potrebbe non essersi persa, ma capitata nelle mani sbagliate. Oltretutto è bene distruggere tutta la tipologia di posta che buttiamo nel sacchetto della spazzatura, strappandola in tanti piccoli pezzi per renderla illeggibile, gettandola in giorni diversi e in buste diverse.
E’ sempre bene conservare al sicuro tutto ciò che contiene dati personali, come il nostro passaporto, la patente , le bollette e gli estratti conto. Non portiamo troppi documenti in giro con noi, se non quelli necessari e sopratutto non lasciamoli in auto incustoditi.
Purtroppo il furto d’identità è molto più esteso di quanto la gente possa immaginare, basta pensare che secondo i dati emersi da una ricerca realizzata su un campione di mille persone, addirittura una su cinque ha avuto a che fare con azioni connesse ai furti di identità.
Molta attenzione bisogna porla sopratutto nella navigazione internet! Il web è davvero pieno di trappole, dai social network al diffusissimo phishing, per il furto delle password.
I consigli sono davvero elementari ma fondamentali per quanto riguarda il web. Cerchiamo di non usare username che rispecchiano il nostro nome, cognome o data di nascita. Usiamo delle password complesse, alfanumeriche, che non contengano anch’esse nomi o numeri legati alla nostra vita reale. Un buon antivirus e un firewall sono sicuramente necessari per una navigazione più sicura! Poniamo molta attenzione a non cliccare sui link che riceviamo via e-mail e tantomeno non inseriamo mai la nostra password se non siamo sicuri d’essere sul sito principale.
Bisogna porre un’attenzione a 360 gradi, quotidiana, affinché possiamo ridurre al minimo il furto d’identità. Nel caso invece ciò dovesse accadere, perchè ad esempio abbiamo subito un furto del portafogli, uno scippo di borsa, contattare immediatamente le forze dell’ordine fornendo tutti gli estremi dei vostri documenti sottratti. Altrimenti se avete solo dei sospetti, è consigliabile contattare le poste o la banca, per verificare se è necessario bloccare o ‘congelare’ i vostri conti e le vostre carte di credito.
Subire un furto d’identità, può costare molto caro, essere sempre e solo noi stessi, non ha prezzo! Fate molta attenzione.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Come proteggersi dal furto di identità?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento