Come prevenire l’influenza nei bambini?

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 13:48:50 28-10-2011

Causata da una serie di virus specifici, l’influenza è una comune malattia, altamente contagiosa , che ogni anno puntualmente arriva con il calare delle temperature. Manifesta principalmente sintomi di tipo respiratorio, e essendo altamente contagiosa, in genere causa epidemie che colpiscono tutte le fasce di età, sopratutto nel periodo invernale. Solitamente i mesi di gennaio e febbraio sono quelli di maggiore allerta. Ogni anno infatti il Ministero della salute tramite comunicato informa circa le previsioni di contagio su territorio nazionale: stima che si aggira sempre intorno ai 5 milioni di infetti. Nessun allarme, però, visto che nella maggior parte dei casi si tratta di lievi infezioni, contraddistinte da sintomi non gravi e di breve durata, e anche se comunque sgradevoli, difficilmente possono portare a complicazioni o patologie più acute. Ci sono dei semplici modi di prevenzione per proteggersi dal virus, utili sopratutto per anziani e bambini che sono i più sensibili. Scontato dire di non prende freddo, ma questo è soltanto l’ultimo degli accorgimenti. E’ importante creare un microclima ideale anche tra le mura domestiche. L’umidità relativa nelle case e nei luoghi lavorativi, dovrebbe essere mantenuta tra il 55% ed il 60% . E’ consigliabile far circolare l’aria di ogni stanza della casa più volte al giorno, anche a scapito di un abbassamento lieve della temperatura; così facendo si impedisce la riproduzione batterica causata del ristagno. Lo differenza di temperatura tra interno ed esterno dovrebbe essere il più contenuta possibile per un massimo di 15 gradi. Gli sbalzi infatti sono assolutamente da evitare. Può sembrare abbastanza scontato ma la mancanza di igiene è una delle prima cause di infezione da virus influenzale. Lavare bene le mani, sopratutto quelle dei bambini, con più costanza sicuramente è un ottimo deterrente. Anche il modo di vestire non è assolutamente da prendere alla leggera. I bimbi vanno vestiti a “cipolla” in modo tale da poter affrontare durante la giornata situazioni climatiche diverse, evitando di sudare. Sono preferibili capi in lana, che è un buon isolante termico. I luoghi pubblici, in particolare luoghi chiusi e affollati sono gli ambienti in cui è più facile contrarre l’ influenza. Frequentare insomma supermercati, uffici, cinema, e sopratutto mezzi di trasporto pubblici, solo se strettamente necessario e comunque lavare spesso le mani e coprire bene bocca e naso. Infine una corretta alimentazione, a base di vitamine e minerali, è l’ arma più efficace. Spesso si dimentica che la frutta, in particolare arance e limone sono alimenti ricchissimi di vitamina C, che alza le difese immunitarie, svolge un’ azione antinfiammatoria contro i batteri, sopratutto se abbinata ad alte percentuali di zinco e ferro, minerali contenuti nelle verdure, e alla base della produzione di anticorpi.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Come prevenire l’influenza nei bambini?
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: avare bene le mani, sopratutto quelle dei bambini, con più costanza sicuramente è un ottimo deterrente , ci sono dei semplici modi di prevenzione per proteggersi dal virus

Giudizio negativo Svantaggi: l'influenza è una comune malattia, altamente contagiosa , che ogni anno puntualmente arriva con il calare delle temperature

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: curare bambini prevenire influenza nei bambini salute

Categoria: Salute

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Come prevenire l’influenza nei bambini?? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento