Come preparare una vellutata di lenticchie

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 15:51:33 19-11-2014

La vellutata di lenticchie è un ottimo piatto da servire caldo soprattutto nelle giornate più fredde. Inoltre, offre una grandissima quantità di nutrienti e vitamine, oltre a tanto ferro. Un ottimo modo quindi per mangiare in maniera più sana e variata.

Gli ingredienti per una vellutata di lenticchie per quattro persone sono:
- 1/2 chilo di lenticchie precotte o secche
- 2 carote
- 1 patata grande (eventuale)
- passata di pomodoro o un cucchiaino di concentrato di pomodoro
- cipolla
- sedano
- olio di oliva
- sale e pepe

Se avete acquistato lenticchie secche, quindi non quelle in barattolo già cotte, lasciatele in ammollo dal giorno prima in modo che si ammorbidiscano. Successivamente mettete in una pentola dell’acqua con sedano, carote e cipolla, in modo da cuocere le lenticchie con gli aromi.

Lasciate bollire per circa mezz’ora e, se preferite, aggiungete durante la cottura anche una patata a dadini. Al termine della cottura, se vi è troppa acqua in eccesso toglietene un po’, aggiungete poi sale e pepe, oltre alla passata di pomodoro e a un filo d’olio.

Fate insaporire il tutto mescolando, lasciando così ancora un po’ la pentola sul fuoco. Una volta che avrete terminato tali passaggi potete poi immergere il frullatore nella pentola e continuare a frullare fino a quando la vellutata non avrà raggiunto la consistenza che desiderate.

Nel caso in cui non aveste un frullatore ad immersione potete semplicemente versare il contenuto della pentola all’interno del vostro robot da cucina o di altro frullatore o elettrodomestico simile.

La vellutata dovrà comunque essere frullata per qualche minuto, soprattutto se le lenticchie sono molto grandi e spesse. Il risultato ed i tempi comunque di tale ultimo passaggio possono variare a seconda appunto degli ingredienti usati e dalla tipologia di strumenti ed elettrodomestici utilizzati.

Si consiglia di servire poi la passata magari aggiungendo un altro filo d’olio crudo durante l’impiattamento o del parmigiano. L’ideale poi è gustare tale piatto accompagnato da una fetta di pane fresco o tostato, a seconda dei gusti. In una delle varianti tipiche della cucina italiana, tale vellutata può essere anche arricchita con una bustina di zafferano.

Oltre alla messa in ammollo delle lenticchie per quasi una giornata, i tempi di cottura sono abbastanza ridotti. L’intera preparazione infatti richiede poco più di un’ora. Anche la difficoltà della preparazione di tale vellutata è molto ridotta. Si tratta infatti di un piatto molto nutriente ma semplice da preparare sia per quanto riguarda appunto i tempi che la difficoltà dei vari passaggi che costituiscono il processo di preparazione. In una scala di difficoltà da uno a cinque tale preparazione sarebbe infatti da punteggio 2.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Come preparare una vellutata di lenticchie
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

Hai delle domande su Come preparare una vellutata di lenticchie? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento