Come preparare i centrifugati detox

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Opinione scritta da: Redazione 12:48:57 22-05-2015

Manca veramente poco tempo all’arrivo del caldo. Ci stiamo tutti preparando per le vacanze, le serate con gli amici in spiaggia, l’armadio da rivoluzionare. Si sa, in estate ci si spoglia! Ma non facciamoci trovare impreparati.

Una dose di buono e sano sport all’aria aperta, un’alimentazione salutare e non possono mancare i centrifugati detox per liberare pelle e corpo da tossine e liquidi in eccesso. Vediamo insieme una serie di ricette per dei centrifugati detox sane e gustose.

Ormai i centrifugati detox stanno spopolando anche nei bar, oltre che in casa. Farle è facilissimo, bastano ingredienti freschi di stagione e di qualità, un centrifugatore, ma se non lo avete potete utilizzare benissimo il frullatore. Se vi sentite appesantiti e stressati dal lavoro, seguite una cattiva alimentazione, la vostra pelle è opaca, sicuramente fa al caso vostro questo centrifugato detox a base di finocchio, mela verde, cetriolo e zenzero.

Aggiungete gli ingredienti e centrifugateli insieme. Si raccomanda di assumerne un bicchiere al giorno, lontano dai pasti. Il finocchio e il cetriolo rinfrescano l’intestino, evitando dolori addominali, la mela con la vitamina C purifica e tonifica la pelle, mentre lo zenzero favorisce il riequilibrio dei succhi gastrici dello stomaco, aiutando nella digestione.

Se invece avete intenzione di eliminare gli ultimi chili restati potete provare questo gustosissimo centrifugato detox a base di frutti rossi come fragola, ciliegia e mora. Questi frutti hanno la capacità di eliminare i liquidi in eccesso, favorendo il drenaggio linfatico. Infatti sono i migliori alleati per chi combatte eternamente con la cellulite. Aggiungete anche l’ananas. Questo frutto esotico è il brucia grassi per antonomasia. I suoi acidi permettono di bloccare il senso di fame, saziandoci. Inoltre diminuisce il picco glicemico, responsabile dell’aumento del colesterolo e del senso di appetito. Aggiungete anche due/tre noci al centrifugato detox. Le noci sono in grado di catturare il grasso non facendolo assimilare al nostro organismo. Ma ricordate che la dose giornaliera consigliata è appunto di un massimo di tre noci oppure se amate le mandorle, massimo cinque o sei.

In estate ci si preoccupa anche della bellezza dei capelli, ma a causa dello stress, il cibo scorretto e gli agenti esterni, i nostri capelli possono apparire spenti oppure cadere eccessivamente. Bevete due bicchieri di centrifugato detox a base di carota, mela e ananas. La carota combatte l’invecchiamento, ricca di ferro e vitamina A ripara velocemente i tessuti. La mela combatte l’indebolimento di unghie e capelli, oltre a disintossicare. Mentre l’ananas è un frutto ricco di minerali e vitamine che ci proteggono dagli agenti esterni e donano ai nostri capelli più robustezza e lucentezza.

Condividi:

  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks

Come preparare i centrifugati detox
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

 

Giudizio positivo Vantaggi: Aumentano del livello di vitamine e sali minerali. , Purificano e disintossicano il nostro organismo dalle tossine in eccesso.

Giudizio negativo Svantaggi: L'acquisto necessario di ortaggi freschi di stagione.

Giudizio Generale: 0.0

 

Tag: centrifughe detox frutta verdure

Categoria: Salute

 

Leggi le Opinioni Scrivi Opinione Leggi Opinioni

Hai delle domande su Come preparare i centrifugati detox? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

You must be logged in to post a comment.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento